Cerca
Home . Sport .

Pastore giallorosso

SPORT
Pastore giallorosso

(fermo immagine dalla pagina Facebook dell'As Roma)

La Roma ha ufficializzato l'acquisto a titolo definitivo dal Paris Saint-Germain di Javier Pastore. Affare concluso, si legge in un comunicato sul sito giallorosso, a fronte di un corrispettivo fisso di 24,7 milioni di euro. Con il giocatore, che vestirà la maglia numero 27, è stato sottoscritto un contratto di cinque anni, fino al 30 giugno 2023. “Sono molto felice di essere arrivato alla Roma, è bello tornare in Italia e farlo in una grande squadra” ha dichiarato il giocatore nella sua prima intervista in giallorosso. “Spero di restituire pienamente l’affetto che mi hanno già dimostrato i tifosi”.

Il talentuoso centrocampista offensivo, classe 1989, arriva dal Psg, dove ha giocato per 7 stagioni, collezionando oltre 250 presenze e 45 reti. Con il club francese ha vinto per 5 volte la Ligue 1, oltre ad aver alzato al cielo altri 14 titoli tra Supercoppa, Coppa di Lega e Coppa di Francia. In carriera vanta anche 29 presenze e 2 reti con la nazionale argentina.


“L’arrivo di Pastore mi rende felice, poiché parliamo di un calciatore in grado di emozionare i tifosi con le sue giocate” ha dichiarato Monchi. “Nel mio percorso da direttore sportivo ho preso tanti calciatori, Javier è probabilmente quello con più qualità”.


Pastore vanta già un passato in Serie A, avendo disputato due stagioni nel campionato italiano dal 2009 al 2011 con il Palermo: nel 2010 gli fu assegnato l'Oscar del calcio AIC quale migliore giovane dell’anno, essendosi distinto come uno dei protagonisti del sorprendente quinto posto del Palermo nel 2009-10 che garantì al club rosanero anche la qualificazione in Europa League. Nato a Cordoba in Argentina, ma con passaporto italiano, Pastore ha mosso i suoi primi passi nel calcio in patria nel Talleres, per poi affermarsi nell’Huracan prima del suo approdo in Europa.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.