Home . Sport . Mangia bistecca d'oro, bufera su Ribery

Mangia bistecca d'oro, bufera su Ribery

SPORT
Mangia bistecca d'oro, bufera su Ribery

(Fermo immagine dal profilo Instagam di Ribery)

Un video mentre si prepara ad addentare una bistecca ricoperta d'oro. E su Franck Ribery scoppia la bufera. Il calciatore del Bayern Monaco è finito nel mirino nei giorni scorsi per aver pubblicato sui suoi profili social un filmato che lo ritrae nel ristorante dello chef turco Salt Bae, mentre si prepara a mangiare una bistecca placcata d'oro dal costo di circa 300 euro. "Non c'è modo migliore per cominciare l'anno nuovo" ha scritto Ribery nella didascalia che accompagna la clip. E tanto è bastato a sollevare un polverone di polemiche.


Molti utenti hanno attaccato il calciatore ("Sei ancora un poveraccio" ha commentato qualcuno). Mentre il fuoriclasse francese ha replicato con una raffica di tweet agli odiatori da tastiera, definendoli "invidiosi e rabbiosi, nati da preservativi bucati" e aggiungendo: "f*** le vostre madri, le vostre nonne e tutto il vostro albero genealogico". "Non vi devo niente - ha inoltre rimarcato Ribery - il mio successo è innanzitutto merito di Dio, di me stesso e della mia famiglia che ha creduto in me. Per tutti gli altri, non siete che dei sassi nei miei calzini".

Ribery ha risposto inoltre alla giornalista Audrey Pulvar che lo aveva attaccato: "Con i miei soldi faccio quello che mi pare" ha sottolineato, rivolgendosi alla cronista. Quindi ha aggiunto: "Riguardo a questi pseudo-giornalisti che hanno sempre criticato negativamente le mie azioni (ultimo esempio il prezzo di quello che mangio): perché non parlano di quello che faccio in beneficenza? No, preferite parlare delle vacanze che trascorro in famiglia, scrutando e analizzando tutti i miei gesti, quello che mangio! Oh sì, siete qui per questo genere di sciocchezze".

La polemica però non si è placata. Il Bayern Monaco ha deciso di multare il calciatore per gli insulti che ha rivolto ai suoi hater sui social. "Ho avuto una lunga conversazione con Franck e gli ho fatto sapere che gli avremmo imposto una multa salata e lui ha accettato", ha detto ai media tedeschi il direttore sportivo del Bayern Monaco, Hasan Salihamidzic. "Ha usato parole che noi, l'FC Bayern, non possiamo accettare e che Franck non ha il diritto di usare da giocatore del Bayern", ha aggiunto Salihamidzic.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.