Home . Sport .

Biathlon, bis di Lisa Vittozzi

SPORT
Biathlon, bis di Lisa Vittozzi

Lisa Vittozzi (Afp)

Prima vittoria per Lisa Vittozzi in una inseguimento, la 10 km femminile valida per la Coppa del Mondo di biathlon. Sulle nevi di Oberhof, in Germania, l'azzurra, che si era già imposta nella sprint, ha chiuso col tempo di 32'32''09, alle sue spalle, in ritardo di 14''5, la slovacca Anastasija Kuzmina, terza la francese Anais Chevalier, +27''9.


Con questa vittoria, Vittozzi scrive la storia del biathlon italiano e dopo aver trionfato per la prima volta nella sua carriera a Oberhof, ottiene il secondo successo consecutivo aggiudicandosi anche l'inseguimento con un'altra prova sontuosa che la porta ad essere la prima atleta azzurra (maschi compresi) a vincere in questo format.

Partita con il pettorale numero 1, per la prima volta non aveva atlete da inseguire: ha fatto gara a sé dall'inizio alla fine, temendo forse un po' soltanto nel finale quando Dorothea Wierer è arrivata al poligono mentre lei stava finendo di sparare e Anastasia Kuzmina è passata con 20 secondi di ritardo. La gara dell'azzurra è cominciata con un magnifico zero al primo poligono mentre praticamente tutte le sue avversarie sbagliavano, passando con 42"1 sulla svedese Oeberg e mantenendo lo stesso vantaggio anche dopo la seconda serie nonostante un errore.

Anche al terzo poligono Vittozzi ha sbagliato una sola volta e si era profilata una storica doppietta azzurra, perché a passare seconda è stata Dorothea Wierer. Ma l'altoatesina si è toccata con la francese Anais Bescond provocando la caduta di entrambe e perdendo secondi preziosi che l'hanno relegata al quinto posto.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.