Home . Sport .

Bolt dice addio al sogno

SPORT
Bolt dice addio al sogno

(Afp)

L'uomo più veloce di tutti i tempi, lo sprinter giamaicano Usain Bolt, ha annunciato che le sue speranze di iniziare una carriera da calciatore professionista sono finite: "È stato divertente finché è durato", ha detto Bolt come riportato da Espn. "Non voglio dire di non averci creduto, ma penso che non l'abbiamo fatto nel modo in cui avremmo dovuto. Ho comunque imparato la lezione, si vive e si impara", ha il velocista che ha avuto diversi periodi di allenamento e prove in club di tutto il mondo. In particolare, ha segnato due gol in una partita amichevole per i Central Coast Mariners, ma non è stato in grado di concordare un contratto con il club australiano. "E' stata una bella esperienza, mi è piaciuto molto stare in una squadra ed è diverso dall'atletica leggera. E' stato divertente finché è durato".


Oltre ai Mariners, Bolt si è allenato anche con la squadra norvegese Stromsgodset e con i tedeschi del Borussia Dortmund nel suo tentativo di diventare un calciatore professionista. Bolt non ha accettato l'offerta del club maltese La Valletta poco prima che il suo periodo di prova con i Mariners finisse. Il 32enne campione, che ha vinto diverse medaglie d'oro olimpiche a Pechino, Londra e Rio, ha detto che la sua attenzione ora si focalizzerà sul fare impresa. "Sto facendo molte cose diverse... la vita sportiva è finita, quindi ora mi sto spostando su diversi business, ho un sacco di cose in cantiere, quindi da oggi cercherò di essere un uomo d'affari".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.