Home . Sport .

Ceferin rieletto presidente Uefa

SPORT
Ceferin rieletto presidente Uefa

(Afp)

di Carlo Intini


"Faremo di tutto affinché la Uefa Nations League sia un successo strepitoso e speriamo che tra qualche anno sia visto come il torneo di riferimento. Affrontiamo poi la sfida dell'Europeo che si svolge in 12 paesi diversi, un segnale forte a tutta l'Europa, quello di una Europa aperta, tollerante e unita". Sono le sfide future dell'Uefa lanciate dal presidente Aleksander Ceferin dopo la rielezione per un nuovo mandato uscito dall'Assemblea del 43esimo congresso Uefa in corso a Roma. Il dirigente sportivo sloveno è a capo della Uefa dal settembre 2016.

"Spero di aver spazzato via alcuni dubbi e che ci sia meno scetticismo attorno a me. Per i prossimi 4 anni la cosa peggiore da fare sarebbe dormire sugli allori: siamo in una situazione estremamente positiva ma non è sufficiente in un mondo in continua mutazione, dobbiamo pensare al futuro e anticipare eventuali cambiamenti, non dobbiamo permettere che i recenti successi ci facciano nascondere le sfide che ci aspettano", prosegue il dirigente sloveno nel suo intervento.

"Grazie all'unità ristabilita lavoreremo con l'Eca per dare forma a nuovi tornei per club nel futuro che devono essere aggiornati e devono portare una nuova dimensione al calcio europeo basandosi su due principi: tutte le federazioni devono poter partecipare, e che la partecipazione sia decisa dal merito. Ci aspettiamo che la Fifa abbia lo stesso atteggiamento. Siamo pronti a lavorare con la Fifa per far sì che il calcio rimanga il primo sport al mondo", sottolinea Ceferin.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.