Home . Sport .

Svelata la SF90

SPORT
Svelata la SF90

(Scuderia Ferrari, fermo immagine da Facebook)

Si chiama SF90, in omaggio ai 90 anni della Scuderia, la Ferrari per la stagione 2019. A Maranello la cerimonia di presentazione della monoposto del 'Cavallino' pronta a sfidare la Mercedes nel mondiale di Formula Uno che prenderà il via il 17 marzo a Melbourne.

Novità nel 'look': la 'rossa' mostra infatti una tinta meno accesa con inserti neri; maggiorata poi l'ala anteriore come richiesto dalle nuove norme sull'aerodinamica. Tolto il velo sulla nuova monoposto, i piloti Sebastian Vettel e Charles Leclerc sono ora attesi dai test in pista: l'appuntamento è fissato per lunedì prossimo sul circuito spagnolo di Montmelò.


LECLERC - "Sono incredibilmente emozionato di partire con questa nuova avventura, ho sempre sperato di salire su una di queste auto - ha detto il neo pilota della 'rossa' -. Sono cresciuto nella Ferrari driver academy che mi ha aiutato enormemente a migliorare come pilota". E "per me è una grande opportunità avere come compagno un campione come Vettel. Credo sarà una stagione importante, la chiave è lavorare assieme, credo ce la faremo", conclude il pilota 21enne.

VETTEL - "Siamo tutti molto emozionati, sveliamo l'auto e questa è la prima volta che la vediamo già pronta - ha proseguito Sebastian Vettel -. Non vedo l'ora di salire sull'auto. Come squadra siamo sulla strada giusta e speriamo di migliorare".

BINOTTO - "Sono convinto che oggi siamo più forti dell'anno scorso e dell'anno prima, sperando che questa crescita sia sufficiente per l'obiettivo finale. Ma sono fiducioso di partire con una squadra cresciuta e più forte" dice il team principal della Rossa, Mattia Binotto. "E' da diversi anni che lavoriamo tutti insieme per migliorarci stagione dopo stagione e un passo alla volta. La filosofia per la prossima stagione è quella di cercare di divertirci. E ovviamente ci si diverte di più se si vince. L'importante è il lavoro di squadra e stiamo cercando di consolidare questo spirito".

ELKANN - "Essere Ferrari è qualcosa di speciale, l'orgoglio di una squadra che riesce a unire un intero Paese". Sono le parole del presidente John Elkann. Un squadra "che rappresenta il meglio dell'Italia per la sua voglia di inventiva, di innovazione, di intraprendenza e per il cuore che è rosso Ferrari. E' importante che i nostri tifosi ci siano vicini e ci sostengano. Per noi inizia un'importante stagione e un'importante decennio che ci porta ai nostri 100 anni. Abbiamo bisogno di vincere tutti insieme".

DI MAIO - "Ha ragione John Elkann: 'Per #essereFerrari intendiamo l'orgoglio - twitta il vicepremier e il ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio -. Questa squadra unisce un Paese e rappresenta il meglio dell'Italia, soprattutto per il cuore, un cuore rosso Ferrari' Forza @ScuderiaFerrari!".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.