Home . Sport .

Conte: "Tifo Roma ma non gufo altri"

SPORT
Conte: Tifo Roma ma non gufo altri

"Sono un grande tifoso della Roma, ma sono un tifoso anomalo, quando la Lazio gioca bene non sono quello che gufa. Tifo per le vittorie della squadra e quando si gioca all'estero si tifa per tutte le squadre italiane". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte intervenuto all'inaugurazione della nuova sede amministrativa della Roma all'Eur.


"Sono qui in veste di tifoso e devo dire che la Roma mi piace. La squadra c'è, è ricca di giovani e sono fiducioso in vista della Champions League" ha affermato Conte. "Roma in campionato? Vediamo, è ancora lungo", ha risposto il premier, che si è intrattenuto con Totti, Baldissoni e Monchi. Il presidente del Consiglio si è anche soffermato sul progetto del nuovo stadio della Roma a Tor di Valle: "Mi sembra migliorato e bisogna fare un plauso al lavoro fatto da questa amministrazione".

"C'è una grande attenzione del governo per il progetto dello stadio e per questa grande realtà imprenditoriale - ha sottolineato - Mi auguro che questo investimento venga presto cantierizzato, vogliamo che il 2019 sia l'anno degli investimenti". Conte si è inoltre congratulato "con l'amministrazione che ha riformato la cubatura originaria, ha migliorato l'impatto energetico e migliorato il progetto. E' un progetto importante per la Roma e anche per la città".

Conte ha fatto visita alla nuova sede amministrativa della Roma all'Eur insieme alla sindaca Virginia Raggi. Al loro arrivo sono stati accolti dalla dirigenza giallorossa con il vice presidente Mauro Baldissoni che ha mostrato delle stanze dell’edificio al premier e alla sindaca. In particolar modo una mappa di Roma con lo stemma della società giallorossa al centro. Al premier, che come la sindaca Raggi ha molto apprezzato la nuova sede, è stata anche consegnata una maglia con scritto 'Conte 12'. "Non mi sono mai preoccupato di avere le firme da tifoso. Ma spero ci sia quella di Totti: chiamatemi Francesco voglio la sua firma", ha detto il premier sorridendo.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.