Cerca
Home . Sport .

Accordo su San Siro: "Nuovo stadio accanto al vecchio"

SPORT
Accordo su San Siro: Nuovo stadio accanto al vecchio

Lo stadio di San Siro (Fotogramma)

"Tutto procede, facciamo un nuovo San Siro accanto al vecchio, nella stessa area della concessione. Il vecchio verrà buttato giù e al suo posto ci saranno nuove costruzioni". Lo ha detto il presidente del Milan, Paolo Scaroni, a Losanna con la delegazione italiana che sta presentando la candidatura di Milano-Cortina alle Olimpiadi invernali del 2026.


"L'iter? Bisogna presentare la domanda, è una procedura complicatissima", ha aggiunto senza dire nulla sui tempi. Poi, in relazione all'eventuale cerimonia di apertura dei Giochi del 2026, in caso di vittoria di Milano-Cortina: "Dovessimo fare la cerimonia nel nuovo stadio, sarebbe bello". A Losanna c'è anche l'ad nerazzurro Alessandro Antonello: "Milan e Inter lo faranno insieme? Assolutamente", ha risposto il dirigente dell'Inter.

"Nel nostro dossier è garantito che San Siro ospiterà la cerimonia di apertura e così sarà". E' quanto ha ribadito il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, rispondendo a una domanda sulla volontà di Milan e Inter di costruire un nuovo stadio durante la conferenza stampa seguita alla presentazione della candidatura di Milano-Cortina alle Olimpiadi invernali del 2026. "La municipalità di Milano -ha sottolineato Sala- è proprietaria di San Siro e la costruzione di un nuovo stadio richiederà tempo. Inoltre, noi siamo i proprietari dello stadio e nel nostro dossier è scritto che sarà funzionante fino al 2026. Dopo potremo ragionare sul futuro del Meazza, ma ora posso assolutamente confermare che sarà la sede della cerimonia di apertura".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.