Cerca
Home . Sport .

Coronavirus, stop alla Premier League

SPORT
Coronavirus, stop alla Premier League

Foto AFP

"A seguito di una riunione degli azionisti di oggi, è stato deciso all'unanimità di sospendere la Premier League con l'intenzione di tornare il 4 aprile". Lo scrive la Lega inglese sul suo sito.


L'amministratore delegato della Premier League, Richard Masters, ha dichiarato: "Soprattutto, desideriamo che Mikel Arteta e Callum Hudson-Odoi si riprendano rapidamente, come tutti gli altri interessati dal coronavirus. In questa situazione senza precedenti, stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri club, il governo, la FA e l'EFL e possiamo rassicurare tutti sulla salute e sul benessere dei giocatori, degli staff e dei tifosi".

Salta anche l'amichevole della nazionale inglese con l'Italia, inizialmente programmata a Wembley per il 27 marzo, e quella successiva con la Danimarca. Nei prossimi 14 giorni verranno rimborsati i tifosi che hanno acquistato i biglietti.

In relazione alla gara Inghilterra-Italia ed a tutta l'attività della Nazionale nei prossimi mesi, la Figc parteciperà martedì alla riunione in videoconferenza promossa dalla Uefa per fare il punto sul calendario internazionale, a cominciare appunto dalle valutazioni sulle gare di marzo (oltre alle amichevoli sono in programma i play off per Euro 2020 ndr) e poi sull'Europeo.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.