Cerca
Home . Sport .

Juventus, Pirlo è il nuovo allenatore

SPORT
Juventus, Pirlo è il nuovo allenatore

Immagine d'archivio (Afp)

Andrea Pirlo è il nuovo allenatore della Juventus al posto dell'esonerato Maurizio Sarri. L'ex centrocampista bianconero ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2022. Lo ha annunciato il club campione d'Italia con una nota sul proprio sito ufficiale: "Sarà Andrea Pirlo il nuovo allenatore della Juventus. 41 anni, nato a Flero in provincia di Brescia, Andrea Pirlo ha una carriera leggendaria da calciatore che lo ha portato a vincere tutto, dalla Champions League al Campionato del Mondo nel 2006. Nei suoi quattro anni alla guida del centrocampo della Juventus, Pirlo ha vinto altrettanti scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe".


"Oggi inizia un nuovo capitolo della sua carriera nel mondo del calcio - si legge su juventus.com -. Come si era detto circa una settimana fa: da Maestro a Mister. Da oggi per il popolo juventino sarà IL Mister, poiché la società ha deciso di affidargli la guida tecnica della Prima Squadra, dopo averlo già selezionato per la Juventus Under23. La scelta odierna si basa sulla convinzione che Pirlo abbia le carte in regola per guidare, fin dal suo esordio sulla panchina, una rosa esperta e di talento per inseguire nuovi successi. Andrea Pirlo ha firmato oggi un contratto biennale fino al 30 giugno 2022".

"E' stata una grande sorpresa anche per me. Ero molto felice del suo passaggio all'U23, qui siamo andati molto oltre quindi gli faccio un grosso in bocca al lupo prima di tutto" commenta Alessandro Del Piero.

"La percezione degli ex calciatori che diventano allenatori sta cambiando - aggiunge Del Piero a Sky Sport -. Negli ultimi anni abbiamo visto Inzaghi, sia Pippo che Simone, Gattuso, grandi campioni che hanno iniziato con grandi squadre e fatto bene. Paragonare Pirlo con Zidane non è correttissimo perché Zidane ha fatto la gavetta anche come secondo di Ancelotti. Devo dire che Andrea conosce molto bene l'ambiente Juve, giocatori e società".

"Pirlo ha idee di calcio molto avanzate, forse troppo, deve stare attento per non incorrere in possibili errori, deve valutare il materiale che ha in mano e in base alla sua esperienza agire" dice l'ex allenatore di Milan, Real Madrid, Roma e Juventus Fabio Capello. "Una cosa che gioca a favore di Pirlo? La maggior parte degli allenatori che ha avuto successo era centrocampista", aggiunge Capello a Sky Sport.

"‪Quindi ora devo chiamarti Mister!?!?! ‪In bocca al lupo per questa nuova sfida Andrea!". Il portiere della Juventus Gigi Buffon saluta l'arrivo di Andrea Pirlo, suo ex compagno in bianconero e in nazionale, sulla panchina della Vecchia Signora.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.