cerca CERCA
Giovedì 18 Luglio 2024
Aggiornato: 07:27
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Sinner in finale Atp Halle, Zhang battuto in semifinale

L'azzurro, a caccia del quarto titolo stagionale e del 14esimo della carriera, domani affronta Hubert Hurkacz

Jannik Sinner (Afp)
Jannik Sinner (Afp)
22 giugno 2024 | 16.58
LETTURA: 2 minuti

Jannik Sinner vola in finale nel torneo Atp di Halle, in Germania. Nella semifinale sull'erba tedesca il numero 1 del mondo batte il cinese Zhizhen Zhang, numero 42 del rafting, per 6-4, 7-6 (7-3) in 1h40'. Sinner, a caccia del quarto titolo stagionale e del 14esimo della carriera, domani affronta in finale Hubert Hurkacz: il polacco, numero 5 del tabellone, in semifinale supera il tedesco Alex Zverev 7-6 (7-2), 6-4 in un match in cui spara 17 ace e salva 4 palle break cruciali.

Le parole di Jannik

Contro Zhang "è stata una partita dura, con più scambi rispetto a ieri ed è quello che mi serviva. Oggi Zhang ha giocato bene. Ha servito e risposto bene, dovevo essere molto attento, ho salvato un set point nel secondo. Ma sull'erba può succedere tutto", ha detto l'altoatesino, secondo il qualche anche contro Hurkacz "sarà durissima e molto equilibrata". "Lui sull'erba gioca molto bene. Sarà comunque un bel giorno, cercherò di divertirmi, spero di mostrare un bel tennis", ha affermato.

La partita di Sinner

Il match di Sinner oggi scorre via senza sussulti per 8 game, dominati dal servizio. Sul 4-4, Zhang ha il primo minimo cedimento: il cinese offre una palla break, per Sinner basta e avanza per spezzare l'equilibrio (5-4) e chiudere il primo set 6-4 con il pilota automatico: 68% di prime palle e servizio praticamente inattaccabile (17 punti su 19 con la prima).

Il copione del secondo set sembra la fotocopia di quello della prima frazione. Il servizio detta legge, si procede senza scossoni fino al dodicesimo game. Sotto 5-6, Sinner incappa in un doppio fallo che offre al rivale una palla break e contemporaneamente un set point: l'azzurro si salva, tie-break. Il numero 1 del mondo conquista un minibreak di vantaggio e non si guarda più indietro, chiudendo 7-3.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza