cerca CERCA
Sabato 25 Settembre 2021
Aggiornato: 23:38
Temi caldi

Stadio Roma, chiesti due rinvii a giudizio per finanziamento illecito

02 luglio 2020 | 16.57
LETTURA: 1 minuti

La Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per Giulio Centemero, tesoriere della Lega, Francesco Bonifazi, ex tesoriere del Pd

alternate text
(Fotogramma)

La Procura di Roma, nell’ambito del filone dell'inchiesta sul nuovo stadio della Roma relativo al finanziamento illecito, ha chiesto il rinvio a giudizio per Giulio Centemero, tesoriere della Lega, Francesco Bonifazi, ex tesoriere del Pd, ora iscritto a Italia Viva, e l’imprenditore Luca Parnasi. In particolare, in questo filone di indagine legato ai finanziamenti alla politica che sarebbero partiti dalla società Pentapigna di Parnasi, Centemero è accusato di finanziamento illecito: sotto la lente degli inquirenti ci sono 250mila euro erogati tra il 2015 e il 2016 in due tranche all’associazione Più Voci, associazione presieduta dal deputato del Carroccio. 

Per l’ex tesoriere del Pd, Bonifazi, l’accusa è di finanziamento illecito ed emissione di fatture per operazioni inesistenti: in questo caso la Procura contesta 150mila euro ricevuti  dalla Fondazione Eyu, presieduta all’epoca dei fatti da Bonifazi. Parnasi, infine, già sotto processo nel filone principale dell'inchiesta sullo stadio della Roma, è accusato di concorso in finanziamento illecito.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza