cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 22:36
Temi caldi

Staminali, creata mini-retina umana in laboratorio, reagisce alla luce

10 giugno 2014 | 18.00
LETTURA: 1 minuti

alternate text

(Adnkronos Salute) - Utilizzando un tipo di cellule staminali umane, i ricercatori della Johns Hopkins University americana hanno creato in laboratorio un complemento tridimensionale del tessuto retinico umano, in grado di rispondere alla luce. Un primo passo nel processo di conversione delle immagini visive catturate dall'occhio. La ricerca è stata pubblicata su 'Nature Communications' e arriva a 3 anni dal primo risultato, ovvero riprodurre in provetta un organo complesso come l'occhio.

Il team guidato da M. Valeria Canto-Soler, ha ottenuto laboratorio un frammento di tessuto della retina adulto e completo delle cellule specializzate nel reagire alla luce, chiamate 'fotorecettori'. Il punto di partenza sono state le cellule staminali pluripotenti indotte (Ips), ossia cellule adulte fatte tornare allo stadio 'bambino' utilizzando un cocktail di geni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza