cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 11:40
Temi caldi

Staminali: dopo gli organi creata malattia cuore su chip, e' quella di 'Tafazzi' (2)

12 maggio 2014 | 12.21
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos Salute) - Il tessuto ingegnerizzato si contraeva molto debolmente, esattamente come il muscolo cardiaco visto nei pazienti con sindrome di Barth. I ricercatori hanno poi usato la tecnica dell'editing genomico (una sorta di 'photoshop' del Dna), per modificare Taz in cellule normali, confermando che questa mutazione è sufficiente a causare la contrazione debole osservata nel tessuto ingegnerizzato.

Gli studiosi hanno poi lavorato su un altro versante: hanno spedito il gene Taz prodotto sul tessuto malato in laboratorio e hanno corretto il difetto contrattile, creando il primo modello di correzione di una malattia genetica cardiaca basato su un tessuto. Gli scienziati stanno adesso seguendo diverse vie, come quella di bloccare la produzione eccessiva di specie reattive dell'ossigeno osservata (cosa che sembra correggere il problema contrattile). E, per esempio, stanno utilizzando la 'malattia cardiaca su chip' come piattaforma di test per farmaci che potrebbero essere utili a trattare la malattia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza