cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 04:25
Temi caldi

Stati generali, Conte incontra i partiti

11 giugno 2020 | 11.28
LETTURA: 3 minuti

A palazzo Chigi le delegazioni di Italia Viva, M5S e Pd. Stati generali, centrodestra non partecipa

alternate text
(Fotogramma)

Giro di incontri a palazzo Chigi per il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nell'ambito delle interlocuzioni avviate dal premier in vista degli Stati generali dell'economia. "Il confronto con il presidente Conte e il ministro Gualtieri è stato positivo. Come Italia Viva abbiamo ribadito le priorità per contrastare gli effetti di una crisi economica che è preoccupante" ha detto Maria Elena Boschi al termine dell'incontro della delegazione di Italia Viva, formata anche da Ettore Rosato e Davide Faraone.

"Abbiamo chiesto un coinvolgimento del Parlamento nel confronto con il governo per individuare le priorità del Paese - ha spiegato la capogruppo di Iv alla Camera - Per noi, la ripartenza ci sarà solo con l'apertura dei cantieri e lo sblocco delle opere pubbliche, con il 'piano shock' sul quale ci aspettiamo tempi rapidissimi, con poche norme chiare e semplici per creare posti di lavoro e far ripartire l'economia del Paese". Boschi ha anche parlato della necessità della "riforma fiscale, con un abbassamento delle tasse e una semplificazione".

"Al presidente Conte abbiamo ribadito quali sono, secondo noi, le urgenze del Paese, a partire dal fatto che bisogna far arrivare alle persone le risorse già stabilite" ha affermato Ettore Rosato lasciando palazzo Chigi. "La prima cosa, per noi, è sbloccare le opere pubbliche, il piano shock di cui tutti ormai riconoscono la priorità. Abbiamo spiegato a Conte che su questo bisogna passare dalle parole ai fatti", ha aggiunto il presidente di Italia Viva.

Conte oggi ha incontrato anche i capigruppo del Movimento 5 Stelle di Camera e Senato, Davide Crippa e Gianluca Perilli. Secondo quanto apprende l'Adnkronos da fonti pentastellate, si è registrata una "sintonia" tra la delegazione M5S e il premier circa l'impegno a "rispondere con misure urgenti" alla attuale situazione economica, in riferimento alla conversione in legge del decreto rilancio. I 5 Stelle e Conte, inoltre, hanno convenuto sulla necessità di programmare una visione strategica del futuro "in una ottica di condivisione", spiegano sempre fonti grilline.

A palazzo Chigi anche la delegazione dem. "Abbiamo incontrato il presidente del Consiglio in un clima di collaborazione, di cordialità in un clima di analisi approfondita dei vari dossier - ha detto il capogruppo dem alla Camera, Graziano Delrio - Abbiamo ribadito che per il Pd il tema è come aiutare il Paese a risollevarsi, essere vicini a famiglie e imprese, e che quindi c'è bisogno di una svolta di concretezza, di progetti e azioni pensate, basati sui dati, bisogna insieme ricostruire fiducia nel Paese".

"Abbiamo analizzato diversi settori: industriale, della scuola, della sanità, come settori prioritari. E' stato un primo incontro proficuo, il presidente ci ha espresso il percorso che intende svolgere e ci ha invitato nel continuare il dialogo e nella collaborazione con il governo per aiutare a fare in modo che le nostre iniziative siano sempre più concrete ed efficaci. Un incontro positivo".

Al termine del colloquio il presidente dei senatori Pd, Andrea Marcucci, ha spiegato: "Abbiamo espresso apprezzamento per l'iniziativa dei prossimi giorni, crediamo che il governo abbia l'opportunità e il dovere di fare un confronto serio con le categorie economiche, le parti sociali, il terzo settore e gli interlocutori internazionali per costruire un progetto serio per il futuro del paese, basato sullo sviluppo di una economia verde, sul digitale, sulla messa in sicurezza del territorio, sulla formazione, un'Italia diversa". "Il Pd apprezza questa iniziativa, con i gruppi parlamentari il percorso è stato serio e approfondito con una grande collaborazione. A valle di questi incontri il confronto proseguirà in maniera costruttiva" ha concluso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza