cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 08:00
Temi caldi

Tunisia: S.Craxi, è unico Paese dove transizione sta avvenendo seriamente

17 gennaio 2015 | 12.55
LETTURA: 2 minuti

'La Tunisia ha dato prova di essere un grande Paese ed è l'unico di quelli della Primavera Araba che sta affrontando la transizione in modo serio'. Lo afferma ad Aki - Adnkronos International il presidente dei Riformisti italiani ed ex sottosegretario agli Esteri Stefania Craxi.

alternate text

''La Tunisia ha dato prova di essere un grande Paese ed è l'unico di quelli della Primavera Araba che sta affrontando la transizione in modo serio''. Lo afferma ad Aki - Adnkronos International il presidente dei Riformisti italiani ed ex sottosegretario agli Esteri Stefania Craxi, commentando l'esito delle ultime elezioni parlamentari e presidenziali che si sono svolte in Tunisia.

Secondo la Craxi, l'elezione a presidente di Beji Caid Essebsi ''è una grande notizia perché è un uomo di grandissimo equilibrio e di grande lungimiranza''. La Tunisia, aggiunge la Craxi, è un Paese ''che ha un grande legame con l'Occidente, un Paese musulmano dove non prevale l'estremismo, ma la tolleranza ed è l'esempio di quello che il Mediterraneo dovrebbe essere: un luogo di pace, di scambi politici ed economici, un luogo di incontro tra culture diverse. Sono molto orgogliosa di questo Paese di cui mi sento anche un po' figlia''.

'Tunisia grande esempio di tolleranza'

La Tunisia, prosegue la Craxi, è ''un grande esempio di tolleranza pacifica. Nel Paese esiste la prima sinagoga del mondo arabo, a Hammamet c'è una piccola chiesa cattolica, mentre a Tunisi c'è una cattedrale''.

''Sicuramente in questo periodo sta risentendo della crisi europea, in quanto è un Paese che vive di turismo, ma può farcela'', conclude la Craxi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza