cerca CERCA
Martedì 27 Luglio 2021
Aggiornato: 16:44
Temi caldi

Strage Viareggio, familiari delle vittime contestano Moretti a Rimini: ''Dimettiti''

04 maggio 2014 | 17.13
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Rimini, 4 mag. (Adnkronos/Ign) - L'Associazione dei familiari delle vittime della strage di Viareggio contesta duramente la presenza di Mauro Moretti, ancora ad di Fs e in procinto di diventare ad di Finmeccanica, alle Giornate del Lavoro della Cgil. Un incidente, quello del 2009, che provocò 32 morti.

"Moretti se ne deve andare. Deve essere dimesso da tutto per la sua responsabilità nell'incidente che lui derubricò a spiacentissimo episodio", attacca il portavoce dell'associazione in presidio con altri familiari davanti al Palazzo dell'Arengo, sede della manifestazione.

Nel mirino c'è anche la Cgil: "E' una vergogna che un sindacato che dice di stare da parte delle persone, riverisca, corteggi e inviti chi è responsabile delle scelte dell'alta velocità a scapito della sicurezza dei treni".

Il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, ha preso l'impegno di incontrare l'Associazione dei familiari delle vittime della strage. "La sicurezza è un tema che mi sta a cuore - ha detto Lupi parlando ai familiari - Dobbiamo lavorare per evitare che queste tragedie accadano di nuovo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza