cerca CERCA
Sabato 21 Maggio 2022
Aggiornato: 10:23
Temi caldi

Calcio

Stramaccioni tranquillo, bloccato in Iran solo per problema burocratico

31 agosto 2019 | 14.02
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine d'archivio (Fotogramma)

Questioni burocratiche sono all'origine dei problemi di visto in Iran che hanno impedito nei giorni scorsi all'ex allenatore dell'Inter, Andrea Stramaccioni, di tornare in Italia, complice la sosta per le Nazionali. Stando a quanto appreso da Aki-Adnkronos International, Stramaccioni è tranquillo, è potuto tornare nella sua abitazione a Teheran dopo essere stato respinto all'aeroporto e può continuare senza alcun problema il suo lavoro per il club della massima serie iraniana. Giovedì le autorità iraniane hanno negato all'ex mister delle giovanili della Roma di salire sull'aereo per l'Italia dato il suo visto turistico scaduto. Al momento non c'è alcun allarme specifico sullo status legale di Stramaccioni, che non è in una situazione di pericolo.

Secondo quanto appreso, le difficoltà oggettive nei rapporti tra l'allenatore romano e la sua società - evidenziate dallo stesso Stramaccioni in una conferenza stampa diventata già un 'cult' - si sono innestate sulla questione burocratica legata al visto. Ma si tratta di due questioni che vanno tenute distinte. Non c'è un link tra gli scarsi risultati ottenuti dal mister nelle prime due partite di campionato (una sconfitta e un pareggio) e il divieto di lasciare il Paese. La questione della regolarizzazione del visto va ora affrontata dall'Esteghlal, in quanto datore di lavoro di Stramaccioni, e dalle autorità iraniane. Le autorità di frontiera iraniane, data la situazione internazionale, sono molto attente nell'applicare norme e procedure di ingresso e uscita dal Paese.

In una nota la squadra dell'ex allenatore dell'Inter ha smentito però la ricostruzione della stampa sportiva italiana e sostiene che mister Andrea Stramaccioni non solo non si sarebbe recato in aeroporto dopo la partita pareggiata con il Foolad, ma non avrebbe nemmeno richiesto alcuni giorni di permesso alla sua nuova squadra iraniana. Secondo l'Esteghlal, dopo due giorni di stop domani Stramaccioni riprenderà gli allenamenti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza