cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 18:21
Temi caldi

Tv: Twitter stronca Morgan, sputi nel piatto in cui hai mangiato

20 maggio 2015 | 18.20
LETTURA: 4 minuti

Le critiche rivolte dall'ex giudice al format giudicate incoerenti con la sua permanenza in sette edizioni del programma. Ma lui rincara la dose: "Quella macchina in Italia si è quasi interamente retta sulle mie idee e sulla mia competenza"

alternate text
Morgan

"Incoerente", "sputi nel piatto in cui hai mangiato", "dovevano mandarti via prima". Twitter stronca Morgan. I cinguettii criticano l'ex giudice di X Factor che ieri ha aperto la polemica con il programma che gli ha dato una grande popolarità negli ultimi anni. "Vabbè Morgan è proprio andato! Prima prendi i soldi dai talent e poi li critichi, che coerenza" scrive @frapalmerini. D'accordo anche @lorylio: "La coerenza non è il forte di Morgan, critica i talent e poi ci lavora", scrive. L'incoerenza è uno degli elementi che contribuisce a danneggiare l'immagine di Morgan su twitter: "8 edizioni per formulare questa idea sui talent? Bravo, lascia il posto ad un altro giudice se non fa per te", scrive alegoldoni. Che la presa di posizione del cantante abbia irritato e molto i numerosi fan del programma lo dimostrano decine di commenti su twitter: "Morgan mi ha deluso, ogni tanto alza un polverone scrauso. Sarà che ha bisogno di attirare attenzione? XF9 sarà ancora meglio", assicura @follovmi. Non mancano giudizi ancor più spietati: "Io fossi stata nella produzione lo avrei cacciato a calci subito", dice @giugy_88 mentre @twittolecose non ha dubbi: "sei una banderuola, potevi pensarci prima, entri, esci, ti alzi, te ne vai, ritorni...faresti meglio a pensare un po'".

Insomma per il leader dei Bluvertigo mettere una croce su 'X Factor', per quanto sembri un gioco di parole, non risulta così semplice. A provocare le reazioni del web, prima le affermazioni dell'artista che aveva sostenuto di non essere stato pagato da Sky. Poi, dopo il chiarimento di Sky sul fatto che "la quota di spettanza dell’artista è stata" interamente liquidata ma "sottoposta a pignoramento da parte di Equitalia" per "un credito di oltre 300.000 euro vantato dalla società di riscossione nei confronti dell’artista", Morgan è tornato a controreplicare sui suoi profili social parlando malissimo del talent di cui è stato giudice di ben 7 edizioni. "Quella macchina -ha scritto il musicista- in Italia si è quasi interamente retta sulle mie idee e sulla mia competenza". "Possono demolirmi o cercare di farlo quanto a loro pare, come è avvenuto per tutta l'estenuante scorsa edizione". Poi ha aggiunto: "E comunque sia queste cose riguardano personalmente il sottoscritto e sinceramente nei panni di uno spettatore direi: chissene..."

Poi l'affondo sul destino dei talenti dei gara, che è stato giudicato esagerato e incoerente rispetto alla sua lunga permanenza nella giuria del programma: "La cosa che invece voglio sia chiara -ha scritto infatti Morgan- è che la decadenza di quel format ormai irrecuperabile usa dei giovani artisti prendendoli in giro da subito, castrando loro qualsiasi iniziativa di carattere artistico costringendoli ad eseguire come soldatini qualsiasi imposizione senza diritto di replica allo scopo di un preordinato progetto di usa e getta e il 99,9% dei casi più 'getta' che 'usa'".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza