cerca CERCA
Mercoledì 04 Agosto 2021
Aggiornato: 14:45
Temi caldi

Sud Sudan: vertice Igad in Etiopia per fine crisi

13 marzo 2014 | 11.21
LETTURA: 3 minuti

(Aki) - I leader degli Stati dell'Africa orientale che fanno parte dell'Igad, l'Autorita' intergovernativa per lo sviluppo, si sono riuniti ad Addis Abeba, in Etiopia, per discutere della crisi scoppiata in 15 dicembre scorso in Sud Sudan tra il governo del presidente Salva Kiir e i ribelli fedeli all'ex vice presidente Riek Machar. Nel conflitto sono rimaste uccise oltre 10mila persone, mentre 930mila sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni. Il vertice odierno, spiega l'Igad che ha un ruolo di mediazione tra Kiir e Machar, è quello di ''deliberare sull'attuale situazione nella Repubblica del Sud Sudan''. In particolare, i leader di Gibuti, Etiopia, Kenya, Somalia, Sudan, Sud Sudan e Uganda analizzeranno il rapporto preparato dal capo dei mediatori dell'Igad, Seyoum Mesfin, sui negoziati di pace che procedono lentamente.

Secondo i media sudsudanesi, al vertice odierno partecipera' anche il presidente Kiir, ma non sono previsti colloqui diretti tra il governo e i ribelli. Per questi si dovra' attendere la prossima settimana, hanno detto le fonti. ll primo ministro somalo Abdiweli Sheikh Ahmed, che partecipera' al vertice, ha anticipato che ''il summit dell'Igad ha come obiettivo la messa in atto di accordi precedenti e il dispiegamento di forze di peacekeeping in Sud Sudan". I ribelli e il governo di Juba hanno firmato un accordo per il cessato il fuoco il 23 gennaio, grazie alla mediazione dell'Igad, ma gli scontri continuano. I colloqui di pace, che finora hanno portato a pochi progressi, riprenderanno il 20 marzo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza