cerca CERCA
Martedì 09 Agosto 2022
Aggiornato: 09:30
Temi caldi

Sudan: annullata sentenza Meriam, donna cristiana presto libera

23 giugno 2014 | 15.58
LETTURA: 2 minuti

Khartoum, 23 giu. - (Adnkronos/Aki) - Un tribunale d'appello sudanese ha disposto la scarcerazione di Meriam Yehya Ibrahim, la donna cristiana condannata a morte per apostasia il 15 maggio scorso. Lo annunciano i media di Khartoum, spiegando che la giovane, per la quale era stata lanciata una campagna internazionale, potrebbe essere rilasciata oggi stesso. Secondo l'agenzia ufficiale Suna, i giudici hanno annullato la sentenza di condanna a morte.

La notizia ha colto di sorpresa anche i legali della 27enne. "Stiamo andando in carcere a conoscere maggiori dettagli - ha detto uno di loro, Elshareef Ali Mohammed, al britannico Telegraph - Abbiamo appreso tutto dalla radio di stato, speriamo che le cose stiano realmente cosi'".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza