cerca CERCA
Domenica 26 Giugno 2022
Aggiornato: 16:38
Temi caldi

Sudan: avvocato, Meriam di nuovo arrestata insieme al marito

24 giugno 2014 | 14.41
LETTURA: 2 minuti

Khartoum, 24 giu. - (Adnkronos/Aki) - Meriam Yehya Ibrahim, la donna sudanese condannata a morte per apostasia e rilasciata ieri dal carcere di Khartoum, è stata nuovamente arrestata insieme al marito Daniel. Lo rende noto lo stesso legale, Mohammed al-Nour, in un tweet rilanciato dall'account di Antonella Napoli di Italians for Darfur. ''Meriam e Daniel sono stati arrestati. Siamo negli uffici della sicurezza nei pressi dell'aeroporto di Khartoum'', si legge sul tweet. Il marito della donna, originario del Sud Sudan, ha anche cittadinanza americana.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza