cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 10:28
Temi caldi

Sudan: avvocato, Meriam e' libera e sta tornando a casa

23 giugno 2014 | 17.03
LETTURA: 2 minuti

Khartoum, 23 giu. - (Adnkronos/Aki) - Meriam Yehya Ibrahim, la donna cristiana condannata a morte per apostasia il 15 maggio scorso, "e' stata liberata e ora e' sulla strada di casa". Lo ha annunciato il suo avvocato, Elshareef Ali, parlando con la Bbc dopo che i media locali hanno dato notizia dell'imminente rilascio. La misura e' stata decisa da un tribunale d'appello di Khartoum, che ha annullato la sentenza di condanna a morte. "Siamo felicissimi - ha detto Ali - e stiamo andando da lei".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza