cerca CERCA
Lunedì 03 Ottobre 2022
Aggiornato: 07:07
Temi caldi

Superlega-Uefa, 11-12 luglio l'udienza decisiva

03 giugno 2022 | 16.05
LETTURA: 1 minuti

La Corte di giustizia dell'Unione europea esaminerà la controversia

alternate text
Aleksander Ceferin, presidente della Uefa

La Corte di giustizia dell'Unione europea esaminerà l'11 e il 12 luglio la controversia tra l'Uefa e i promotori della Superlega, con Juventus, Real Madrid e Barcellona in prima fila. Lo annuncia la Corte sui propri canali ufficiali. I giudici europei dovranno esaminare il ricorso dei fondatori della Superlega, e dovranno stabilire se l'Uefa stia abusando della sua "posizione dominante" nel momento in cui sanziona i promotori di un torneo rivale della sua Champions League.

Dovrà quindi essere esaminata la compatibilità del suo modello sportivo con il diritto europeo della concorrenza. Un'altra questione in questa procedura è la possibile ripresa dei procedimenti disciplinari della Uefa nei confronti di Real Madrid, Barcellona e Juventus, gli ultimi tre club che si sono rifiutati di rinunciare al progetto Superlega. La Uefa aveva avviato una procedura, inizialmente bloccata dal Tribunale di Madrid, verso i tre club il 25 maggio 2021, mentre gli altri nove 'ribelli' (che però erano usciti dal progetto della Superlega) avevano ricevuto lievi sanzioni finanziarie, sospese a giugno in attesa dell'esito della procedura europea.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza