cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:33
Temi caldi

Tabaccaio ucciso ad Asti, continua la caccia ai killer

21 dicembre 2014 | 13.55
LETTURA: 1 minuti

L'uomo avrebbe reagito ai rapinatori, probabilmente nel tentativo di difendere la moglie, . Intensificati i controlli dei carabinieri che hanno disposto posti di blocco sul territorio

alternate text
(Infophoto)

E' ancora caccia ai rapinatori che la sera del 19 dicembre ad Asti hanno ucciso il titolare di una tabaccheria, un uomo di 37 anni, nel corso di una rapina. Intensificati i controlli dei carabinieri, che hanno disposto posti di blocco con il dispiegamento di numerose pattuglie sul territorio.

I banditi, a volto coperto, avrebbero agito in due. Secondo le ricostruzioni degli investigatori, volevano farsi consegnare l'incasso della giornata ma il tabaccaio avrebbe reagito, probabilmente nel tentativo di difendere la moglie, presente con lui nel negozio, e nella concitazione è rimasto vittima dei colpi sparati da uno dei rapinatori mentre fuggiva. Sul caso indagano i carabinieri.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza