cerca CERCA
Giovedì 25 Febbraio 2021
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

2020

alternate text

Mediolanum, in 2020 raccolta netta 7,7 mld (+90%)

Banca Mediolanum ha chiuso il 2020 con una raccolta netta totale è stata positiva per 7.717 milioni di euro, in crescita del 90%, mentre la raccolta netta gestita ha raggiunto 4.107 milioni, in aumento del 39% rispetto allo scorso anno. Lo rende noto il gruppo. I crediti erogati nel corso del periodo ammontano a 3.054 milioni di euro, il 15% in più rispetto all’anno precedente.

alternate text

Nasa: nel 2020 temperatura come nel 2016, l'anno più caldo

La temperatura superficiale media della Terra nel 2020 è stata pari a quella del 2016, anno più caldo finora registrato. Lo rivela un'analisi della Nasa. Secondo gli scienziati del Goddard Institute for Space Studies (Giss) di New York, la temperatura media globale dell'anno, proseguendo la tendenza al riscaldamento a lungo termine del pianeta, è stata di 1,02 gradi Celsius più calda rispetto alla media del periodo 1951-1980.

alternate text

Vendite globali BMW a 2,3 mln di auto (-8,4%) nel 2020

Il gruppo BMW ha chiuso il 2020 con vendite globali in calo dell'8,4% a 2.324.809 di veicoli. Nel quarto trimestre dell'anno sono stati 686.069 i veicoli BMW, MINI e Rolls-Royce consegnati in tutto il mondo, con una crescita del 3,2% su base annua. In particolare il marchio BMW ha concluso l'anno con un totale di 2.028.659 (-7,2%) veicoli consegnati in tutto il mondo. Un contributo significativo al risultato è stato dato dalle performances dei modelli di lusso nel segmento premium, le cui vendite...

alternate text

2020 addio: nasce il sito per insultare l''annus horribilis'

"Vaff... 2020", "Caro 2020, ti chiamo io eh", "Caro 2020, sei meno di una birra piccola". Sono solo alcuni dei commenti apparsi sul sito 'insulta il 2020', ideato e lanciato dall’agenzia di comunicazione milanese 'Melismelis' per esorcizzare e salutare "l'annus horribilis" che si sta per chiudere. Un'iniziativa che sta riscuotendo successo e numeri interessanti: sono già stati visualizzati oltre 20.000 insulti, con un tempo medio di permanenza sul sito di quasi 1 minuto e mezzo.

alternate text

Greenpeace saluta il 2020: "Siamo tutti connessi"

In un video della durata di un minuto in cui scorrono le immagini dell’anno che ci lasciamo alle spalle, Greenpeace mostra "come gli eventi del 2020 hanno cambiato il nostro mondo e il modo in cui lo difendiamo".

alternate text

Clima, 2020 terzo anno più caldo di sempre

Il 2020 verrà ricordato per essersi piazzato al terzo posto nella classifica degli anni più caldi, con il mese di novembre come secondo più caldo dal 1880. Preoccupante anche l’allarme lanciato dal Rapporto sullo Stato del Clima Globale 2020 dell'Organizzazione Meteorologica Mondiale dell'Onu (Wmo): c’è il 20% di probabilità che supereremo la soglia degli 1,5°C di riscaldamento globale già nel 2024.

alternate text

Dalle alluvioni alle trombe d'aria, eventi estremi 2020 in Italia

Il 2020, dal punto di vista climatico, ha visto in Italia un intensificarsi degli eventi estremi: sono stati 239 fenomeni meteorologici intensi, in crescita rispetto ai 186 del 2019, con 20 vittime, come rileva l’Osservatorio CittàClima di Legambiente. Ecco alcuni dei casi più rilevanti che hanno segnato l'anno che sta per chiudersi.

alternate text

Covid, Zaia: "Natale e Capodanno più tristi, 2020 vada fuori dalle balle"

"Io domani sarò a casa, come al solito, con mia moglie. Non ho una tradizione di feste, quindi per me questo capodanno non cambia nulla rispetto al passato. Una volta, il primo dell'anno andavo a cavallo, ma mi è morto anche il cavallo... me ne sono successe di tutte quest'anno. Quindi, dopo il Natale più triste della nostra vita, sarà anche il peggior capodanno e non ho motivo di festeggiare sapendo che ci sono persone che stanno lottando per la vita". Così il presidente del Veneto Luca Zaia ogg...

alternate text

Il clima del 2020: Italia più calda, 'estrema' e piovosa

È tempo di bilanci per il 2020, un anno complesso e difficile segnato non solo dalla pandemia, ma anche da un clima impazzito, con temperature in aumento e fenomeni meteorologici intensi ed estremi. Preoccupa anche la situazione dell’Italia con un 2020 segnato da un aumento della temperatura media e un’estate nel complesso più calda e con precipitazioni sopra la media.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza