cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 14:24
Temi caldi

Abi

Il 6 luglio l’Assemblea dell’Abi

Relazione del presidente dell’Associazione Antonio Patuelli e interventi del governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco e del ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco

alternate text

Patuelli: “In crisi evoluzioni modelli business e impresa si sviluppano più velocemente”

“Nelle fasi di crisi, come questa della pandemia, le evoluzioni dei modelli di sviluppo, impresa e business, si sviluppano più velocemente. I cambiamenti si muovono più velocemente. Ma non con un modello: l’unico modello è quello del pluralismo delle libertà garantite dalla Costituzione e rafforzato dalle norme dell’Unione europea”. Così il presidente dell'Abi Antonio Patuelli durante il videoforum organizzato dall'Adnkronos in diretta streaming.

alternate text

Patuelli: “Confido che Recovery produca investimenti nel Mezzogiorno”

“Confido che la grande occasione del Recovery produca grandi investimenti che rimangano baricentrati nel Mezzogiorno dell’Italia, perché anche la crescita del Centro Nord non potrà svilupparsi se non crescerà il Mezzogiorno”. Così il presidente dell'Abi Antonio Patuelli durante il videoforum organizzato dall'Adnkronos in diretta streaming.

alternate text

Patuelli: “Quello bancario non è un risiko, non è un gioco”

“Quello bancario non è un risiko, quello delle alleanze bancarie non è un gioco. E’ un’attività economica di altissimo valore e responsabilità”. Lo ha voluto sottolineare il presidente dell’Abi Antonio Patuelli, nel corso del videoforum organizzato dall'Adnkronos in diretta streaming.

alternate text

Sabatini: “Banche locali possono sfruttare meglio conoscenza territorio”

"Il ruolo delle banche regionali e locali può essere importante per sfruttare, in senso positivo, la conoscenza del territorio e l’informazione qualitativa e non quantitativa  che spesso non può essere colta in sofisticati modelli di analisi del rischio di credito”. Lo ha detto il direttore generale dell’Abi, nel corso del videoforum organizzato dall'Adnkronos in diretta streaming. Mentre sui consolidamenti ha spiegato: “Probabilmente a livello europeo potrebbero essere necessario grandi campioni...

alternate text

Patuelli: “Preoccupati da rischio nuovi crediti deteriorati”

“Noi siamo preoccupati e ci siamo mobilitati in anticipo” sul rischio di nuovi Npl che potrebbero nascere a causa delle più rigide norme introdotte dall’Eba a partire dal 1 gennaio. “Il deterioramento del credito è un problema parallelo: sia di chi ha contratto il debito che della banca. Nessuno dei due ha l’interesse che si deteriori. Prevenire il default significa non innestare le conseguenze che vogliamo evitare”.

alternate text

Sabatini: “Automatismi regole accelerano stato di crisi imprese”

“Il merito di credito resta, ma serve evitare gli automatismi di regole che non distinguono le diverse situazioni” e che possono “accelerare lo stato di crisi delle imprese”. Così il direttore generale dell’Abi, nel corso del videoforum organizzato dall'Adnkronos in diretta streaming.

alternate text

Patuelli: “L’Europa ha fatto un passo in avanti”

Roma, 27 gen. (Adnkronos) – “L'Europa ha fatto i più cospicui passi in avanti quando ci sono stati dei momenti di complessità. Questo è il momento di complessità più rilevante dal 1957, dal Patto fondativo e quindi il salto in avanti c'è stato”. Così il presidente dell'Abi Antonio Patuelli durante il videoforum organizzato dall'Adnkronos in diretta streaming.

alternate text

Patuelli: “Nuove regole su default pensate prima della pandemia”

“Le nuove regole per il default sono state pensate prima della pandemia. Noi segnalammo già dal 2015 queste criticità, quando nessuno ipotizzava una pandemia. Queste criticità sono aumentate con la pandemia e quindi da marzo abbiamo accentuato le nostre iniziative che hanno trovato forte ascolto negli italiani''. Il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, lo sottolinea durante il videoforum organizzato dall'Adnkronos in diretta streaming.

alternate text

Patuelli: “Misure a sostegno di famiglie e imprese vanno prolungate”

"Le misure di sostegno alle imprese e alle famiglie devono avere un prolungamento perché la pandemia non è finita e quindi le misure devono essere più prolungate". E' quanto ha detto il presidente dell'Abi Antonio Patuelli durante il videoforum organizzato dall'Adnkronos in diretta streaming. “La pandemia non si uniforma alle regole dell'Eba e alle regole europee, la pandemia è una variabile indipendente”, ha aggiunto.

alternate text

Covid, Recovery, settore bancario: le sfide dell'Abi. Il videoforum organizzato dall'Adnkronos

Il videoforum con il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, il direttore generale dell'associazione, Giovanni Sabatini e il vicedirettore generale, Gianfranco Torriero. Al centro dell'incontro, in esclusiva per Adnkronos, le tematiche di attualità, dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza alle nuove norme che interessano il settore del credito, fino al ruolo centrale che il comparto bancario sta giocando in piena emergenza sanitaria internazionale.

alternate text

Superbonus 110%, cessione del credito cos'è e come funziona

Cessione del credito, cos'è e come funziona. Il punto dall'Associazione bancaria italiana sulle principali novità introdotte dalla nuova agevolazione fiscale per chi effettua interventi di riqualificazione degli immobili. E' disponibile online l’infografica realizzata dall'Associazione bancaria italiana sul Superbonus, con informazioni immediate e utili per i cittadini e le imprese intenzionati a usufruire di questo strumento o a comprenderne meglio caratteristiche e vantaggi. Con l'attivazione d...

alternate text

Abi, sottoscritto accordo quadro per anticipo tfs e tfr statali

L’Abi ha sottoscritto l’accordo quadro per l’anticipo del trattamento di fine servizio e del trattamento di fine rapporto dei dipendenti pubblici e ha immediatamente emanato un’apposita circolare agli associati. Lo comunica l'associazione in una nota.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza