cerca CERCA
Lunedì 28 Novembre 2022
Aggiornato: 06:27
Temi caldi

AdnKronos Salute

Banfi (Biogen), 'da 40 anni al fianco pazienti Sla e Sma'

"Da oltre 40 anni Biogen è al fianco delle persone con malattie neuromuscolari e i loro caregiver. Sostenere il progetto 'Abitiamo nuovi spazi di libertà' a favore di una casa smart, inclusiva e sicura per chi vive con disabilità è tra le nostre missioni. Non ci occupiamo solo di ricerca di nuove strategie terapeutiche, ma siamo da sempre impegnati per migliorare la qualità di vita di chi è costretto a convivere con Sma, Sla e distrofie muscolari". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute Giuseppe Banf...

Aifa verso ok a vaccino Covid under, 5 ma per bambini fragili

Dopo l'Ema anche in Italia arriverà il vaccino anti-Covid per gli under 5, ma principalmente per i bambini fragili e immunodepressi. Si è riunita nel pomeriggio di ieri la Commissione tecnico-scientifica (Cts) dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) che ha inserito nella riunione pomeridiana, già in programma, anche il tema del via libera in Italia del vaccino per la fascia di popolazione 6 mesi-5 anni dopo l’ok dell’Ema la scorsa settimana. Dalla valutazione fatta dagli esperti - a quanto appre...

Nel Lazio al via campagna contro influenza, vaccini spray per bimbi

Al via da ieri la campagna vaccinale contro l'influenza nel Lazio, si potranno prenotare le dosi dal medico di famiglia, dal pediatra e nelle farmacie che aderiscono. Con la novità del vaccino spray per i bambini. "Saranno fatti dai pediatri di libera scelta. Sono efficaci e riducono le complicanze", spiega all'Adnkronos Salute l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Il 70% dei pediatri ha aderito e questo anno ci aspettano una buona copertura", aggiunge l'assessore.

Garattini,'pillole iodio inutili contro rischio nucleare'

"Le pillole allo iodio, come ormai diciamo da tempo, non servono a nulla contro le radiazioni nucleari" legate al rischio dell'utilizzo della bomba atomica. "E non ci sono altri farmaci utili a proteggerci. L'accaparramento non ha senso". A dirlo all'Adnkronos Salute è Silvio Garattini, fondatore e presidente dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri Irccs in merito al rischio dell'utilizzo dell'arma atomica da parte della Russia.

alternate text

Braghi (J&J MedTech): 'Nostre tecnologie per formare chirurghi'

"Per noi di J&J MedTech non esiste innovazione se non è accompagnata da un'adeguata formazione e da un costante aggiornamento della comunità scientifica. Partendo da questo assunto, è stato un piacere collaborare con la Società italiana di chirurgia toracica (Sict) e supportare, con le nostre tecnologie, il percorso formativo altamente qualificato per l'insegnamento delle tecniche chirurgiche mininvasive di resezione polmonare. Un progetto patrocinato dalla società scientifica e nel quale noi cre...

Quarta dose vaccino, domani prima riunione Cts Aifa

La possibilità che si arrivi ad ampliare la platea per la somministrazione della quarta dose di vaccino anti-Covid, sarà al centro di una prima riunione della Commissione tecnico scientifica (Cts) dell'Agenzia italiana del farmaco che si terrà giovedì 24 marzo. Lo apprende l'Adnkronos Salute. Era stato il ministro della Salute Roberto Speranza ad indicare "nell'evidenza scientifica" la bussola per nuovi eventuali provvedimenti di ampliamento della quarta dose, che oggi è somministrata in Italia a...

Covid, italiano in team vaccini Cuba: 'se non proteggiamo bambini non finirà'

"Se non vacciniamo in modo omogeneo la popolazione mondiale, soprattutto i bambini, avremo sempre focolai e il rischio di nuove varianti. Oggi nei Paesi più poveri non stiamo vaccinando, mentre in Europa abbiamo immunizzato i furetti". Così all'Adnkronos Salute Fabrizio Chiodo, chimico e ricercatore del Cnr di Pozzuoli, che dal 2014 collabora attivamente con l’Instituto Finlay de Vacunas (Ifv) dell’Avana, e fin dal principio ha lavorato insieme al team che ha sviluppato il vaccino cubano Soberana...

Omicron avanza a macchia leopardo, in regioni da 80% a quasi assente

La variante Omicron di Sars-CoV-2 avanza rapidamente in Italia, con forti differenze regionali. A quanto apprende l'Adnkronos Salute riguardo ai dati all'attenzione della cabina di regia di oggi, si va da situazioni in cui il nuovo mutante ha già raggiunto l'80% ad aree in cui è quasi assente.

Influenza, curva 4 volte superiore rispetto agli ultimi 15 anni

"La curva di esordio dell'influenza, come dimostrano i dati di Influnet, è quattro volte superiore rispetto agli ultimi 15 anni. La linea di partenza, alla 42esima settimana, pare altissima. E si tratta di una epidemia stagionale particolarmente diffusiva, come avevamo già previsto da settembre". Lo spiega all'Adnkronos Salute Silvestro Scotti, segretario nazionale della Federazione medici di medicina generale (Fimmg), sottolineando che negli studi dei medici di famiglia "stiamo vedendo molte epi...

Scaccabarozzi, 'licenze obbligatorie su vaccini? Non saranno necessarie'

"Quello che ci ha insegnato questa pandemia è anche la velocità, impensabile prima, con cui si sono attivate delle collaborazioni" all'interno dell'industria farmaceutica. Prima di tutto "per rendere disponibile il maggior numero possibile di vaccini anti-Covid. Oggi tutti parlano di licenze obbligatorie. Io dico sempre che non sono necessarie, perché le aziende hanno lavorato e stanno lavorando insieme e continueranno a farlo, perché c'è un grande senso di responsabilità". Ad assicurarlo all'Adn...

Pregliasco, 'da studio in vitro dati su lattoferrina interessanti'

"La lattoferrina, una proteina naturale presente nel latte bovino, in combinazione con uno specifico probiotico, Lactobacillus paracasei DG, potrebbe contribuire alla prevenzione del Covid-19 e alleviare i sintomi associati all’infezione. I dati che emergono da uno studio in vitro sulla lattoferrina sono molto interessanti”. Lo afferma all’Adnkronos Salute il virologo dell'Università di Milano, Fabrizio Pregliasco, Direttore sanitario all’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, tra gli autori del...

Covid Italia, cambia la quarantena per i vaccinati

I vaccinati che hanno un contatto con una persona positiva a Covid-19 dovranno fare una quarantena di 7 giorni, anziché di 10, al termine dei quali sarà necessario fare un tampone molecolare. Queste le nuove direttive del Cts, anticipate dal ministro della Salute, Roberto Speranza, alle Regioni, a quanto apprende l'Adnkronos Salute. Dunque la quarantena si riduce a una settimana, rimanendo, invece, per i non vaccinati a 10 giorni.

Terza dose vaccino, l'appello: "Prima confrontare immunità guariti-vaccinati"

Vaccino covid: terza dose sì, terza dose no. Il dibattito sulla necessità o meno di un 'booster' per i vaccinati contro Covid-19 è attualmente prematuro e mal posto secondo l'internista Nino Mazzone, direttore del Dipartimento di Area medica, Cronicità e Continuità assistenziale dell'Asst Ovest Milanese, ospedale Civile di Legnano. Fra i sanitari italiani contagiati durante la seconda ondata pandemica (nel novembre 2020 si ritrovò ricoverato dalla sera alla mattina nel reparto che dirige), Mazzon...

Variante Delta, ecco le 10 regole da seguire

"La stima dell'attuale trend di trasmissione consente di prevedere che, nel mese di agosto, oltre l'80% delle nuove infezioni" da Sars-CoV-2 "sarà sostenuto dalla variante Delta. Da queste semplici premesse scaturisce un decalogo comportamentale le cui regole, piaccia o no, dovrebbero non essere disattese nell'interesse del singolo e della collettività nella quale egli è incluso". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute l'immunologo Mauro Minelli, responsabile per il Sud della Fondazione italiana di M...

Spray nasale anti-virus, l'azienda 'puntiamo a chi non farà vaccino'

Un'arma in più contro Sars-CoV-2 e in futuro anche contro nuovi virus respiratori. E' quello che promette uno spray nasale anti-Covid sviluppato da un team di italiani dell'azienda italo-svizzera Apr Applied Pharma Research s.a., che ha brevettato l'innovazione tecnologica alla base dello spray sperimentale. "Dalle statistiche a cui abbiamo avuto accesso, sappiamo che a livello Ue ci sarà una buona parte della popolazione che non si vaccinerà, si stima il 20-30%, perché è esitante o contraria o p...

Per 5% vaccinati 'fragili' bassa immunità, esperti: 'ipotesi III dose'

C'è una piccolissima fetta di popolazione estremamente fragile, per condizioni di immunodeficienza, primitiva o secondaria a trattamenti farmacologici o per patologia concomitante, che pur avendo fatto entrambi le dosi del vaccino anti-Covid (Pfizer e Moderna sono quelli raccomandati per questa fascia) non sviluppa l'immunità. "Si stima possa essere il 5% di chi è già stato immunizzato ad avere questo problema", spiega all'Adnkronos Salute Mauro Minelli, responsabile per il Sud della Fondazione i...

Giannini (Gibis), 'in primavera vitamina D bassa, serve per armare difese'

"La primavera è il momento in cui la vitamina D è per tutti più bassa, perché siamo più distanti dall'ultima esposizione al sole utile, tra agosto e settembre. Da lì in avanti infatti, il 'pieno di carburante' di questa vitamina, fatto in estate grazie al sole, si esaurisce. E' quindi proprio questo il periodo in cui la carenza è più evidente. E visto che c'è una relazione tra vitamina D è sistema immune è il momento di prestare attenzione. E, se è necessario, integrare anche per 'armare' il sist...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza