cerca CERCA
Venerdì 16 Aprile 2021
Aggiornato: 13:54
Temi caldi

Alberto Zangrillo

alternate text

Zangrillo: "Farò vaccino con i colleghi, niente passerelle"

Lo aveva spiegato nel giorno in cui è stato presentato il V-Day lombardo, il 23 dicembre. E Alberto Zangrillo è stato di parola: "Mi vaccinerò insieme ai miei colleghi del San Raffaele quando sarà disponibile il vaccino". Niente iniezione scudo all'ospedale Niguarda di Milano per il prorettore dell'università Vita-Salute e primario di anestesia e rianimazione dell'Irccs di via Olgettina. Ma l'appuntamento con il vaccino è solo rimandato, perché il primario, come confermato oggi, preferisce condiv...

alternate text

Zangrillo: "Vaccino? Lo farò quando disponibile"

E' uno dei primari in trincea contro Covid-19. Anche per lui è stata prenotata una dose del vaccino anti Sars-CoV-2 e la Regione lo ha elencato fra i camici bianchi che in Lombardia saranno i primi a riceverlo. Ma Alberto Zangrillo non lo farà all'ospedale Niguarda di Milano, l'hub dove arriveranno le prime dosi simboliche, che sarà sotto le luci della ribalta domenica 27 dicembre. Contattato dall'AdnKronos Salute, racconta i dettagli di come sarà il suo personale V-Day: "Mi vaccinerò insieme ai ...

alternate text

Galli: "Zangrillo? Io vedo malati da 44 anni"

"Non ho intenzione di commentare quello che dice il professor Zangrillo, avrà i suoi motivi per fare le sue affermazioni. Io di malati ne vedo da 44 anni, sono un medico in ospedale" e vedo "pazienti con patologie più affini a quelle che vede Zangrillo, occupandomi di malattie infettive". Il professor Massimo Galli, responsabile di malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, commenta così all'Adnkronos il tweet di Alberto Zangrillo, primario di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale San Raf...

alternate text

Zangrillo: "Bello salvare vite mentre sciacalli sparano cazzate in tv"

"Che figata salvare vite umane mentre gli sciacalli che non hanno mai tenuto la mano a un malato sparano cazzate in televisione". E' il tweet del professor Alberto Zangrillo, Prorettore dell'Università San Raffaele di Milano, che commenta il messaggio di ringraziamento di un utente.Nel tweet, si fa riferimento alle condizioni di una paziente che "finalmente vede la luce in fondo al tunnel. È lunga. Ma si vede la luce. Grazie Zangrillo. Sei sempre il migliore di tutti. Il tuo coraggio, la tua prep...

alternate text

Covid, 'virologi star' bocciati: troppe informazioni e poca chiarezza

I virologi, infettivologi, microbiologi e i medici italiani, divenuti con la pandemia vere 'star' dei media e del web, hanno dato ai cittadini-spettatori-utenti troppe informazioni spesso incoerenti e contrastanti fra loro. Il verdetto non proprio positivo sulla comunicazione degli 'esperti' in materia di Covid-19 arriva da un'indagine di Reputation Science, società specializzata nell'analisi e gestione della reputazione, che ha esaminato centinaia di dichiarazioni pubbliche di scienziati e medic...

alternate text

"Covid clinicamente morto in estate? Zangrillo aveva ragione"

"Alberto Zangrillo è stato travisato, perché clinicamente morto" non vuol dire che il virus non esiste più". E' quanto spiega lo scienziato italiano negli Usa Camillo Ricordi, direttore del Diabetes Research Institute e Cell Transplant Center dell'Università di Miami e componente dell'italiano Consiglio superiore di sanità (Css), che a 'L'Aria che tira' su La7 torna sulle parole del prorettore dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano che hanno scatenato tante polemiche nei mesi scorsi: ...

alternate text

Bassetti: "Parole Crisanti su vaccino covid gravissime"

"Le affermazioni del professor Crisanti sul vaccino anti-Covid sono gravissime. Se le avessimo fatte io e Zangrillo...". Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, su Facebook si esprime così sulle dichiarazioni rese ieri dal professor Andrea Crisanti, che che a gennaio non si sottoporrebbe alla vaccinazione covid in assenza di dati.

alternate text

Murgia contro Zangrillo: "Ha minimizzato virus per posizione politica"

"Alcune posizioni che hanno teso a minimizzare il virus, una per tutte penso a Zangrillo che a luglio diceva che il virus era scomparso, avevano più un fondamento politico che scientifico". E' un passaggio dell'intervento di Michela Murgia a Otto e mezzo. La scrittrice fa riferimento in particolare al professor Alberto Zangrillo, attribuendogli dichiarazioni sulla scomparsa del virus. Il prorettore dell'Università Vita-Salute San Raffaele a maggio aveva fatto riferimento al 'virus clinicamente mo...

alternate text

Zangrillo e 'l'appello a Galli': "Non dobbiamo farci la guerra"

"Non dobbiamo farci la guerra". Il professor Alberto Zangrillo, prorettore dell'Università San Raffaele, si esprime così a Accordi e Disaccordi, sul Nove, dopo i recenti botta e risposta con il professor Massimo Galli. I due medici sono stati protagonisti di stoccate a distanza in diverse trasmissioni televisive. Sollecitato da Andrea Scanzi e Luca Sommi, Zangrillo torna sul tema legato ai dissidi e le polemiche che nascono tra i medici, diventati centrali nel dibattito televisivo nell'emergenza ...

alternate text

Zangrillo: "Italia sta reagendo, stiamo tranquilli"

"Il messaggio è che dobbiamo essere tranquilli, l’Italia sta reagendo in modo positivo". Lo ha detto Alberto Zangrillo, primario di anestesia e rianimazione dell'ospedale San Raffaele di Milano, ospite di ‘Stasera Italia’ su Rete Quatto.

alternate text

Zangrillo: "6 positivi su 10 sono codici verdi, non è disastro"

"Il mio osservatorio è piuttosto indicativo, il 60% dei pazienti" positivi al coronavirus "che giungono in ospedale vengono dimessi nelle 10 ore successive. Sono i cosiddetti codici verdi". Sono le parole del professor Alberto Zangrillo, prorettore dell'Università San Raffaele, a La vita in diretta. "E' indubbio che il virus circoli e sia estremamente contagioso. Le misure prese dal governo mirano a limitare gli spostamenti. Se vogliamo arrivare al controllo assoluto, non ci riusciremo mai", dice...

alternate text

Galli contro Zangrillo, il video

"Non posso querelarlo perché il reato di negazionismo e riduzionismo non esiste in questo paese. Forse per fortuna…". Il professor Massimo Galli, responsabile del reparto di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, a Cartabianca risponde così alle domande sulle dichiarazioni rilasciate oggi dal professor Alberto Zangrillo. "Il professor Galli mi accusa velatamente e nemmeno troppo velatamente. Mi denunci", ha detto il prorettore dell’università San Raffaele a L’aria che tira.

alternate text

Galli contro Zangrillo: "Non posso querelarlo per negazionismo"

"Non posso querelarlo perché il reato di negazionismo e riduzionismo non esiste in questo paese. Forse per fortuna…". Il professor Massimo Galli (Video), responsabile del reparto di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, a Cartabianca risponde così alle domande sulle dichiarazioni rilasciate oggi dal professor Alberto Zangrillo. "Il professor Galli mi accusa velatamente e nemmeno troppo velatamente. Mi denunci", ha detto il prorettore dell’università San Raffaele a L’aria che tira. ‘’C...

alternate text

Zangrillo: "Lockdown Milano e Napoli? Surreale, parli Conte"

"Io penso e spero" che la dichiarazione di Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute, sul lockdown a Milano e Napoli, "sia decontestualizzata rendendola surreale. Se fosse vero, l'unico modo che ho di commentare è quello di implorare il presidente del Consiglio dei ministri", Giuseppe Conte, "di parlare lui a nome di tutti. Perché chiudere Milano e Napoli è qualcosa di estremamente importante e significativo e penso che debba essere preannunciato e fatto dal Capo del Governo". Così ...

alternate text

Zangrillo: "Briatore e Berlusconi entrambi bravi pazienti"

"Briatore e Berlusconi sono stati entrambi bravi pazienti, il primo aveva una forma lieve, il secondo con una forma più seria". Lo ha detto il professor Alberto Zangrillo, primario di Anestesia e Rianimazione all'ospedale San Raffaele a ‘Non è l’Arena’ su La7.

alternate text

Zangrillo: "Per Berlusconi situazione poteva sfuggire di mano"

Il professor Alberto Zangrillo, primario di Anestesia e Rianimazione all'ospedale San Raffaele, medico personale di Silvio Berlusconi, intervistato dal Corriere della Sera parla della differenza tra l’ultimo ricovero di Silvio Berlusconi per Covid e quelli precedenti.

alternate text

Zangrillo: "Non si salvano solo Berlusconi e Briatore"

"Alla platea di genitori dico che questo virus è più aggredibile, a questo dovrebbero credere tutti, Non si salvano solo il dottor Berlusconi o il signor Briatore: bisogna prendere in carico tutti i possibili malati del futuro". Sono le parole del professor Alberto Zangrillo, prorettore dell'Università San Raffaele, a L'Aria che tira su La7. "La quarantena? Nessuno ha le idee chiare, nemmeno i francesi. Se riuscissimo a diminuire il periodo di quarantena sarebbe utile a tutti, esistono dati di pe...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza