cerca CERCA
Sabato 17 Aprile 2021
Aggiornato: 16:13
Temi caldi

Andrea Crisanti

alternate text

Varianti Covid, Crisanti: "Controlli alle frontiere"

"Proteggere le frontiere da altre varianti è sicuramente una cosa positiva". Andrea Crisanti, direttore del dipartimento di Microbiologia dell’Università di Padova, si esprime così a Buongiorno, su Sky TG24.

alternate text

Crisanti: "Lockdown di 4 settimane per vaccinazione efficace"

"Serve un reset di 3-4 settimane nelle quali vaccinare il maggior numero di persone possibile". Lo dice il professor Andrea Crisanti che, a Piazzapulita, sottolinea i rischi legati ad una vaccinazione di massa mentre la trasmissione del coronavirus è elevata.

alternate text

Crisanti si vaccina: "Mai stato contrario, vaccino covid è sicuro"

"Avrei preferito una cerimonia un po' più sobria". Il virologo Andrea Crisanti si è vaccinato contro il covid in un evento diffuso in diretta Facebook, nella Azienda Ospedaliera di Padova. "Avrei preferito una cerimonia più sobria", ha detto Crisanti prima della vaccinazione.

alternate text

Covid Veneto, Crisanti: "Boom contagi? Ecco perché"

L'aumento dei contagi in Veneto non è legato "alla variante inglese". Il professor Andrea Crisanti si esprime così sui dati relativi all'emergenza coronavirus nella regione. Secondo il bollettino aggiornato alle 8 di oggi, 28 dicembre, sono 2.782 i nuovi casi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore. Da ieri sono stati segnalati altri 69 morti.

alternate text

Vaccino covid, Crisanti: "Variante inglese pesa su immunità di gregge"

La variante inglese del covid, che appare più contagiosa, rischia di alzare la soglia necessaria per arrivare all'immunità di gregge. E' il quadro che delinea il professor Andrea Crisanti. "Se è vero che la variante inglese ha un R0 più elevato, la soglia dell’immunità di gregge sale all’80-85%", dice Crisanti, a L'aria che tira, dopo l'inizio della campagna di vaccinazione.

alternate text

Vaccino Covid, Crisanti: "Mi vaccinerò senza pagliacciate"

Il V-Day di oggi è "una giornata simbolica che ha un grande significato di speranza. La speranza di uscire dal tunnel di Covid-19 una volta per tutte". E' il senso di questo 27 dicembre europeo secondo il virologo dell'università di Padova Andrea Crisanti che, pur riconoscendo "il valore storico della data", non è stato fra i volti noti della pandemia che si sono vaccinati oggi. "Mi vaccinerò contro Covid-19 quando il vaccino sarà disponibile e arriverà il mio turno. Senza pagliacciate", ha spieg...

alternate text

Covid, Crisanti: "Vaccino è sicuro, lo farò anche io"

"I due vaccini di cui hanno diffuso i dati sono da ritenersi sicuri. Mi vaccinerò". Il professor Andrea Crisanti si esprime così in un'intervista al Corriere della Sera. A novembre, Crisanti aveva affermato che avrebbe voluto esaminare i dati prima di sottoporsi alla vaccinazione. Le sue parole sono state interpretate come una manifestazione di scetticismo. "Ho già spiegato la mia posizione: è importante studiare i dati, prima di assumere un qualunque farmaco. Con quelle parole volevo manifestare...

alternate text

Crisanti: "Mi vaccino contro covid ma non nel V-Day"

"Mi vaccinerò contro Covid-19". Lo ribadisce all'Adnkronos Salute il virologo dell'università di Padova Andrea Crisanti. "Ma non succederà al V-Day" fissato per domenica 27 dicembre, precisa. L'iniezione scudo il direttore del Laboratorio di Microbiologia e virologia dell'Azienda ospedaliera di Padova e docente di Microbiologia dell'ateneo cittadino la farà "quando sarà disponibile e arriverà il mio turno - informa - Allora mi vaccinerò, senza pagliacciate".

alternate text

Crozza diventa Crisanti: "Tra quarta e quinta ondata piovono capodogli"

"Tra la quarta e la quinta ondata piovono capodogli". Maurizio Crozza diventa Andrea Crisanti che, per le sue profezie sempre più tetre sull'evoluzione del Covid, in Fratelli di Crozza è rappresentato come la Morte de Il Settimo Sigillo di Bergman: "Mi chiami Crisantemi, nell’ambiente mi chiamano tutti così. Tra la quarta e la quinta ondata pioveranno capodogli. Ci sarà un picco di assemblee di condominio… perché si dovranno rifare i tetti. Bisognerà stare chiusi in casa per almeno otto-nove anni...

alternate text

Covid, Crisanti: "Mio figlio da Londra, lo chiudo in camera fino al secondo test"

"Mio figlio, che dovrebbe arrivare stasera da Londra, ha già fatto il tampone e arriva con un esito negativo. Io non mi fido e glielo faccio rifare. Lo metto in camera sua, chiudo tutto a chiave e finché non ha fatto il secondo" test "non lo libero". A raccontarlo, sorridendo, è il virologo Andrea Crisanti, che a 'Un giorno da pecora' su Rai Radio1 svela alcuni particolari della sua vita privata e del Natale che lo aspetta.

alternate text

L'idea di Crisanti: "Sussidio per mascherina Ffp2"

"Con tutti i soldi che abbiamo speso, ma perché non facciamo un sussidio per la mascherina Ffp2", che in alcuni contesti "andrebbe indossata?". A porre a questione è stato il virologo Andrea Crisanti, oggi a 'Un giorno da pecora' su Rai Radio 1.

alternate text

Covid, Crisanti: "Temo aumento casi da fine gennaio"

"Se torniamo con la riapertura delle scuole e con l'assoluta libertà di movimento non abbiamo strumenti per prevenire la terza ondata" di Covid-19, "perché i tempi per la vaccinazione saranno lunghi. Fino al 7 gennaio i casi diminuiranno ancora, perché ci saranno ancora le restrizioni in vigore. Secondo me verso la fine di gennaio probabilmente aumenteranno, con la riapertura delle scuole". E' la previsione del virologo Andrea Crisanti, intervenuto oggi a 'Un giorno da pecora' su Rai Radio 1.

alternate text

Crisanti: "Cashback solo se scarichi Immuni, perché no?"

"Hanno fatto l'app per il Cashback, potevano farla solo per chi scarica l'app Immuni. Bisogna eliminare le differenze tra le regioni in materia di tracciamento". Andrea Crisanti cita il programma Cashback, appena lanciato, per sottolineare l'importanza del tracciamento nella strategia di contenimento della diffusione del coronavirus.

alternate text

Terza ondata ci sarà? Cosa dicono Crisanti, Capua e Galli

La terza ondata della pandemia di coronavirus ci sarà? Dobbiamo prepararci a mesi terribili segnati dal Covid? Gli ultimi giorni sono stati caratterizzati dalle dichiarazioni di vari esperti -da Walter Ricciardi a Andrea Crisanti, da Ilaria Capua a Massimo Galli-, tutti sintonizzati sulla stessa lunghezza d’onda, con qualche parziale variazione sul tema. "Siamo ancora nel pieno della seconda ondata di Sars-CoV-2, dicembre e gennaio saranno terribili per due motivi: per i problemi nell'accesso ai ...

alternate text

Andrea Crisanti 'gela' Myrta Merlino: "Terza ondata è certa"

"La terza ondata in queste condizioni è una certezza. Siamo in una situazione grave stabile, ci attende un inverno preoccupante". Il professor Andrea Crisanti si esprime così a L'aria che tira, rispondendo a Myrta Merlino sull'emergenza coronavirus in Italia. "Il calo dei positivi di ieri è legato al numero dei tamponi eseguiti. Se avessimo fatto il consueto numero di tamponi, ieri avremmo avuto 28mila nuovi casi. In Lombardia, che è stata zona rossa, la situazione migliore. In Veneto, zona giall...

alternate text

Crisanti: "Terza ondata certa, Italia avrà record morti in Europa"

"La terza ondata in queste condizioni è una certezza. Siamo in una situazione grave stabile, ci attende un inverno preoccupante". Il professor Andrea Crisanti si esprime così a L'aria che tira, analizzando il quadro dell'emergenza coronavirus in Italia (Video). "Il calo dei positivi di ieri è legato al numero dei tamponi eseguiti. Se avessimo fatto il consueto numero di tamponi, ieri avremmo avuto 28mila nuovi casi. In Lombardia, che è stata zona rossa, la situazione migliora. In Veneto, zona gia...

alternate text

Crisanti: "Gallera? In Gb si sarebbe dovuto dimettere"

"Una corsa di 20 km e in gruppo, in una regione che si trova in zona arancione. L'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera per una cosa simile in Inghilterra si sarebbe dovuto dimettere. Ma siamo in Italia e questo non succederà. Comunque, non è un bell'esempio sicuramente". Così il virologo Andrea Crisanti, responsabile del Laboratorio di microbiologia e virologia dell'Azienda ospedaliera di Padova, commenta le polemiche social suscitate da un post dell'assessore lombardo.

alternate text

Crisanti: "Si gioca coi colori, Italia non è posto serio"

"L'Abruzzo si autodeclassa ad arancione, il Veneto resta avvinghiato alla zona gialla nonostante sia sul podio dei contagi e abbia tanti morti. E' tutto irragionevole. Non è un posto serio l'Italia". Così il virologo dell'università di Padova Andrea Crisanti commenta all'Adnkronos Salute il caso Abruzzo e la situazione nel Veneto.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza