cerca CERCA
Martedì 09 Agosto 2022
Aggiornato: 12:15
Temi caldi

Anmil

alternate text

Infortuni, Anmil: "Da Inail emerge drammaticità di un fenomeno già tutto previsto"

“Le 1.361 denunce di morti per lavoro del 2021, che il rapporto annuale Inail ha reso pubbliche oggi, parlano di un aumento del 10% senza considerare quelle provocate dal Covid, mentre le denunce di infortuni complessivi denunciati sono state 564.089, in calo dell'1,4% sul 2020 e, anche in questo caso, la diminuzione è dovuta esclusivamente alla contrazione dei contagi da Covid. Un quadro davvero inverosimilmente drammatico, considerata l’attività di prevenzione attiva ormai da 13 anni con il dec...

alternate text

Rotoli (Inail): "2022 strategico per valorizzazione ruolo e talenti femminili"

“Il 2022 è un anno strategico e foriero di azioni positive, come evidenziato dal Pnrr, nella direzione della valorizzazione del ruolo e dei talenti femminili e di empowerment delle donne, anche in relazione ai dati sull’occupazione registrati dall’Istat nel 2021”. A dirlo il direttore centrale Prevenzione Inail Ester Rotoli, alla presentazione dello studio Anmil ‘Diritti delle donne lavoratrici, rischi infortunistici e tutela del lavoro’, realizzato in occasione della Giornata internazionale dell...

alternate text

Infortuni, Anmil: da ripresa attività aumento casi, serve patto tra istituzioni imprese e parti sociali

“Sarà solo attraverso un grande patto collaborativo comune tra istituzioni, imprese e parti sociali che potremo arrivare alla concreta diffusione tra tutti i lavoratori della consapevolezza e della percezione del concetto di rischio per evitare dolori e drammi inutili". A dirlo il presidente dell'Anmil, Associazione fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro, Zoello Forni, in occasione dell'iniziativa 'alberi per la sicurezza' che la 'Fondazione sosteniamoli subito' dell’Anmil ha promosso.

alternate text

Infortuni, Forni (Anmil): "Subito un piano nazionale di prevenzione e investimenti per rinnovo macchine da lavoro"

"Ormai da anni sosteniamo l’assoluta necessità di varare un piano nazionale per la prevenzione degli incidenti sul lavoro e delle malattie professionali, supportato da risorse adeguate e non ci sono ricette segrete: informazione, formazione e controlli sono i capisaldi della sicurezza e ce lo insegnano le modalità degli infortuni che sono sempre le stesse". A dirlo all'Adnkronos/Labitalia il presidente nazionale Anmil Zoello Forni, in occasione dell'incontro del ministro del Lavoro con i sindacat...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza