cerca CERCA
Venerdì 23 Luglio 2021
Aggiornato: 20:43
Temi caldi

Arresti

Tragedia Mottarone: procuratore, sconcertati, impianto sarebbe dovuto rimanere fermo’

Un comportamento “consapevole e sconcertante” perché i tre fermati avrebbero avuto consapevolezza del malfunzionamento dell’impianto frenante e per “evitare continui disservizi e blocchi” hanno preferito per settimane continuare a mettere a rischio i passeggeri, coscienti che l’”anomalia necessitava di un intervento più radicale, di un blocco più consistente” dell’impianto. Lo afferma il procuratore di Verbania Olimpia Bossi che indaga suo disastro del Mottarone.

alternate text

Roma, rapine e pestaggi a coetanei: arrestati due giovani

Al termine di un’attività d’indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur, coordinati dalla Procura della Repubblica per i Minorenni, il gip del Tribunale per i Minorenni di Roma, ha emesso un’ordinanza che dispone la custodia cautelare del collocamento in comunità di due ragazzi romani di 17 e 18 anni (quest’ultimo minorenne all’epoca dei fatti), con precedenti per reati contro la persona e il patrimonio e resistenza a pubblico ufficiale. I giovani sono accusati...

alternate text

Stupro di gruppo a Matera, restano in carcere i quattro arrestati

Restano in carcere i quattro arrestati per lo stupro di gruppo di cui sono state vittime due 15enni inglesi durante una festa in una villa di Marconia, frazione di Pisticci a circa 60 chilometri da Matera. I quattro sono accusati di aver commesso violenza sessuale e lesioni personali aggravate e continuate nei confronti delle due minorenni inglesi. Negli interrogatori di garanzia il 23enne Michele Masiello, il 22enne Alberto Lopatriello, il 21enne Alessandro Zuccaro e il 19enne Giuseppe Gargano s...

alternate text

Fondi Covid nel mirino della 'ndrangheta: 8 arresti

Arrestate 8 persone dal nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Milano per associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale aggravata dal metodo mafioso (art. 416 bis 1 del c.p.) e dalla disponibilità di armi, auto-riciclaggio, intestazione fittizia di beni e valori, bancarotta fraudolenta. Gli arresti sono stati effettuati nell'ambito di un'inchiesta della Dia contro la 'ndrangheta. Secondo le indagini, il "principale indagato" ha presentato richiesta e otte...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza