cerca CERCA
Mercoledì 30 Novembre 2022
Aggiornato: 13:02
Temi caldi

Assogasliquidi

alternate text

Energia, Assogasliquidi: "Puntare su un solo vettore controproducente per emissioni"

Le imprese italiane della filiera dei gas liquefatti (Gpl e Gnl) chiedono alla politica nazionale di sostenere ancora in sede europea la scelta di non affidarsi ad un solo prodotto energetico. Soprattutto ora che l’industria italiana metterà a terra forti investimenti per decarbonizzare prodotti già virtuosi in termini di emissioni. “La nostra sarà un’autentica decarbonizzazione - ricorda Andrea Arzà presidente Assogasliquidi-Federchimica - per la quale nel bioGnl siamo già molto avanti. Per il G...

alternate text

Rixi: "Anche gas liquido per la transizione green"

"Quando si parla di transizione ecologica e sostenibilità ambientale non si può fare a meno del gas liquido e non si può far a meno di pensare di fornire i nostri impianti e i nostri automezzi al fine di renderli ecologicamente sostenibili ma anche economicamente convenienti". Così Edoardo Rixi, viceministro alle Infrastrutture, nel video-messaggio inviato all'assemblea di Assogasliquidi-Federchimica che si è svolta oggi a Roma.

alternate text

Assogasliquidi-Federchimica: Gpl e Gnl per fronteggiare la crisi

Sviluppi bio e rinnovabili per il Gpl, leadership europea per il Gnl. Con questi titoli di apertura, Assogasliquidi-Federchimica partecipa con due convegni organizzati all’interno delle manifestazioni 'Fuels Mobility' e 'Conferenza Gnl', entrambe in programma a BolognaFiere dal 12 al 14 ottobre.

alternate text

Crisi energetica, bisogna diversificare. Il ruolo del Gnl

Il presidente di Assogasliquidi Andrea Arzà: "In questa prospettiva è sicuramente il prodotto più rilevante. Può mitigare la carenza che potrebbe verificarsi se si interrompessero i flussi dalla Russia ma non può essere la soluzione"

alternate text

Federchimica-Assogasliquidi a Oil&nonOil con 'Lo sviluppo del Gnl in Italia'

“Nella filiera del Gnl, l’Italia è leader in Europa e le imprese sono partite da zero e in meno di dieci anni, grazie anche al lavoro normativo compiuto a livello nazionale ed europeo, si è arrivati a costruire un sistema efficiente e utile a tutto il Paese”. Lo ha ricordato Federchimica-Assogasliquidi che ha oggi organizzato il convegno “Lo sviluppo del Gnl in Italia: caso di successo di impegno della filiera industriale e delle Istituzioni 25 novembre 2021” nell’ambito della 16esima edizione de...

alternate text

Arzà (Assogasliquidi): 'Non basta ripresa, serve politica attenta a industria'

"La pandemia ha sconvolto e messo in discussione i parametri di produzione e consumo a livello globale, con forti ripercussioni sul sistema economico, e il settore del Gpl ha particolarmente accusato gli effetti della crisi". Così Andrea Arzà, presidente di Assogasliquidi, in occasione della presentazione del rapporto realizzato da Ey 'Valutazione degli impatti del settore del Gpl'.

alternate text

Filiera Gpl, i numeri del settore e l'impatto della pandemia

Un calo limitato dei consumi nel settore combustione Gpl (-2%) nel 2020 rispetto al 2019 con numeri meno confortanti nel settore autotrazione (-21%), il valore aggiunto del Pil che si assesta al -8% per la combustione contro il -28% dell’autotrazione e investimenti molto più ridotti (-53%) in quest’ultimo settore rispetto alla combustione (-21%). Numeri che descrivono in sintesi l’impatto della pandemia e dei provvedimenti di blocco della mobilità sul settore del Gpl e che vengono analizzati nel ...

alternate text

Ambiente, Arzà: "Italia interrompa bonus per stufe a legna e pellet"

"Eliminazione di ogni forma di incentivo collegato all’impiego di biomassa legnosa nei piccoli impianti domestici" e "introduzione di specifici divieti di utilizzo degli stessi quando l’abitazione è comunque servita o servibile da un impianto a gas". E' quanto chiede Andrea Arzà, presidente di Assogasliquidi-Federchimica, commentando il recente studio dell’European Environmental Bureau, realizzato insieme a Green Transition Denmark, sugli impatti ambientali dell’utilizzo di biomassa legnosa nel s...

alternate text

Arzà (Assogasliquidi-Federchimica): "Bene parere Commissioni su veicoli a gas per trasporto pubblico"

"Un plauso al lavoro svolto dal Parlamento per aver dato indicazioni precise al governo. Le due Commissioni parlamentari ricordano che l’Italia ha una consolidata tradizione industriale in materia veicoli per trasporto leggero e pesante a carburanti alternativi a Gpl, gas naturale e Gnl che riducono notevolmente le emissioni di gas nocivi e climalteranti, con l’ulteriore sviluppo tecnologico che queste fonti stanno registrando grazie all’ingresso nel mercato di bioGpl, bioGnl e biometano". Così A...

alternate text

Approvata la Guida tecnica rifornimento in porto navi a Gnl

Approvata dal Comitato Tecnico Scientifico dei Vigili del Fuoco la Guida tecnica per l’individuazione delle misure di safety per il rifornimento in porto della navi a Gnl. Nell'ambito del processo di decarbonizzazione del settore del trasporto marittimo, e nella prospettiva di contribuire al raggiungimento dei nuovi obiettivi del Green New Deal, il mercato del Gnl negli usi marittimi è atteso in forte crescita, con una domanda al 2030 stimata in circa 1,2 milioni di tonnellate. Questo lo scenario...

alternate text

Andrea Arzà confermato presidente di Assogasliquidi

L’assemblea Assogasliquidi-Federchimica ha confermato per un ulteriore triennio Andrea Arzà come presidente di Assogasliquidi e, come presidenti dei gruppi merceologici, Matteo Cimenti (presidente Gruppo Gpl combustione), Marco Roggerone (presidente Gruppo Gpl autotrazione) e Giacomo Fabbri (presidente Gruppo Gnl).

alternate text

Arzà: "Bene Emilia Romagna su risoluzione conversione a gas delle auto"

"Plaudiamo all’iniziativa dell’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna che nel settore del trasporto leggero ha adottato una risoluzione molto netta, affinché lo Stato centrale introduca incentivi a favore anche della conversione a metano e Gpl delle auto già circolanti euro 4 ed euro 5, alimentate a benzina e diesel. Auspichiamo che questa risoluzione possa essere adottata anche dalle altre regioni del Bacino Padano che, come l’Emilia Romagna, soffrono particolarmente le conseguenze dell’inqui...

alternate text

Ue estende benefici del taglio CO2 anche su auto a gas con alternatori ad alta efficienza

Una decisione della Commissione Europea accoglie le richieste dei costruttori dell’automotive ed estende il sistema premiante sul calcolo della CO2 anche alle auto e veicoli commerciali leggeri dotati di alternatori ad alta efficienza (ibridi leggeri) alimentati a metano e Gpl sia mono che bi-fuel. Finora, infatti, il beneficio riguardava soltanto le auto a benzina e diesel dotate di alternatori ad alta efficienza.

alternate text

Trasporti, Arzà (Assogasliquidi): "Da Liguria segnale importante per autotrasporto a Gnl"

“Accogliamo con soddisfazione la notizia dell’approvazione della misura di esenzione del pagamento della tassa automobilistica regionale per i mezzi pesanti alimentati a Gnl, predisposta dalla Regione Liguria su iniziativa dell’assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti e del Vicepresidente della Regione Alessandro Piana. Si tratta di una importante decisione per lo sviluppo di un comparto, l’autotrasporto alimentato a Gas naturale liquefatto, che, come ormai sperimentato e accertato, ha ...

alternate text

Recovery, Arzà (Assogasliquidi): 'Serve linea specifica progettuale Gnl'

“Abbiamo un’opportunità che non possiamo farci sfuggire. Attualmente il piano di Recovery approvato dal Consiglio dei Ministri prevede per il Gnl solo interventi mirati per l’utilizzo e sostegno all’acquisto di autobus e traghetti. Se vogliamo imboccare un percorso di crescita e non vanificare gli investimenti privati in questo ambito ma anzi intercettarne di nuovi, è necessario che il Piano venga implementato in maniera consistente attraverso una linea specifica progettuale sul Gnl: prima di tut...

alternate text

Assogasliquidi, "infrastrutture Gnl vanno sostenute"

Le imprese hanno fatto la loro parte in piena emergenza, hanno confermato i forti investimenti per la creazione delle infrastrutture di stoccaggio, di approvvigionamento e di distribuzione, ma occorre introdurre misure incentivanti per assicurare il pieno sviluppo di una filiera fondamentale per rendere il trasporto pesante sempre più sostenibile ed efficiente. Questi i temi dibattuti al convegno dal titolo “Responsabilità sociale, sostenibilità ambientale e sicurezza: il Gnl per la ripartenza, g...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza