cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 03:43
Temi caldi

Bassetti covid

alternate text

Bassetti: "Insulti e minacce da no-vax, tempi bui per Italia"

"Ho passato buona parte della mia giornata, dopo essere rientrato dall’ospedale, a cancellare insulti e a bannare profili Facebook falsi. Sono stato insultato, minacciato e deriso da no-vax e gente ignorante che non meriterebbe neanche di stare sulle piattaforme social". Lo denuncia su Facebook, direttore della Clinica Malattie Infettive dell'Ospedale San Martino, che fa un appello a chi gestisce il social network "perché intervenga a tutela della scienza e delle informazioni della medicina che v...

alternate text

Bassetti si commuove: "Natale senza la mamma"

Matteo Bassetti si commuove e piange a Domenica In, ricordando la mamma scomparsa pochi giorni fa. "Professore che Natale sarà per lei? Dal punto di vista personale intendo", le chiede in diretta Mara Venier. E l’infettivologo risponde: "Sarà un Natale senza la mamma".

alternate text

Cei, assemblea generale rinviata

I Vescovi italiani hanno deciso di rinviare "a data da destinarsi" la prossima Assemblea Generale della Cei che si sarebbe dovuta tenere a Roma dal 16 al 19 novembre prossimi. Lo ha deciso il Consiglio Permanente. "Si tratta - hanno sottolineato i Vescovi - di una scelta tanto necessaria, anche per via delle norme governative che limitano i movimenti tra regioni e che vietano gli assembramenti, quanto delicata per la vita della Conferenza Episcopale e della Chiesa che è in Italia".

alternate text

Bassetti: "Letalità covid azzerata al San Martino"

"Stiamo vivendo la coda della prima ondata. Tra i contagiati, oggi lo 0,4-0,5% va in terapia intensiva, dove viene portato un paziente instabile a livello di respirazione o circolazione. Non è detto che tutti quelli che vanno in terapia intensiva siano intubati o siano nell’anticamera della morte. Oggi ci sono circa 400 ricoverati in terapia intensiva, in primavera ne avevamo 4200". Sono le parole di Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genov...

alternate text

Bassetti: "Terrorismo in tv, per la gente Covid come Ebola"

"Ho passato l'estate intera a spiegare che il terrorismo non portava da nessuna parte. Per due mesi è stato fatto terrorismo su tv e giornali e questi sono i risultati: la gente è terrorizzata dal prendere il Covid perché gli abbiamo spiegato che morivano come se prendevano l'ebola". Sono le parole dell'infettivologo Matteo Bassetti a L'aria che tira, su La7. "Il Covid oggi è un'infezione trattabile e gestibile", aggiunge.

alternate text

Covid, Bassetti: "Più anziani in reparto ma 99% guarisce"

Rispetto a qualche settimana fa "torniamo a vedere nei reparti pazienti anziani colpiti da Sars-CoV-2. Questo perché sono quelli più fragili e perché il virus può far precipitare situazioni preesistenti, ovvero soggetti con diabete, cardiopatie, problemi respiratori, chi segue multi-terapie. In persone in là con gli anni la patologia ha un impatto diverso". Tuttavia "la malattia oggi ha un mortalità decisamente più bassa, 0,4-0,6%, e nel 99,6% dei casi si guarisce". Lo sottolinea all'Adnkronos Sa...

alternate text

Bassetti: "Crisanti quasi candidato M5S". La replica: "Ho detto no"

"Numerosi partiti della coalizione di governo mi hanno contattato per la candidatura suppletiva di Verona. Ho detto no perché pensavo di essere più utile nel controllo di questa epidemia. Non ho avuto esitazioni". Sono le parole del professor Andrea Crisanti che, a Piazzapulita, rivela di aver rifiutato le proposte relative alla candidatura al Senato. L'argomento è stato sollevato dal professor Matteo Bassetti, direttore del reparto Infettivi dell'ospedale San Martino di Genova. "Là c'è politica....

alternate text

Bassetti: "Malati? Abbiamo portatori sani di covid"

"Abbiamo malati o abbiamo portatori sani? Abbiamo portatori sani". Il professor Matteo Bassetti, direttore della Clinica malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, si esprime così a Omnibus su La7. "In questo paese sembrava che non ci fosse il posto letto per assistere tutti, oggi abbiamo 60 persone in terapia intensiva in un paese di 60 milioni di abitanti. La ripresa dei contagi risale a 3-4 settimane fa, eppure non mi pare ci siano un aumento significativo dei ricoveri. Non dico c...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza