cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 07:53
Temi caldi

Benetton

Generali: verso assemblea record, Caltagirone incassa sostegno Benetton/Adnkronos

Si annunciano numeri da record per l'assemblea di Generali di dopodomani. All'appuntamento, cruciale per rinnovare il consiglio di amministrazione e decidere chi guiderà la compagnia per i prossimi tre anni, la partecipazione potrebbe essere vicina al 70% del capitale. Gli azionisti del gruppo si stanno mobilitando per prendere parte all'assemblea, che si terrà attraverso il rappresentante designato. Entro domani alle 12 potranno esprimere le deleghe di voto, che dovranno essere consegnate al not...

alternate text

Benetton, Mion lascia entro un mese. Laghi ad e presidente Edizione

Edizione srl comunica che, di comune intesa, il dottor Gianni Mion cesserà dalle cariche di amministratore e presidente della Società entro il corrente mese e contemporaneamente Enrico Laghi sarà nominato amministratore e presidente del CdA, con il mandato di supportare il consiglio nella prosecuzione e consolidamento di un percorso di rinnovamento e rafforzamento della strategia sociale. Lo comunica Edizione in una nota.

alternate text

Public company e controllo a Cdp: così Aspi cambia pelle

La decisione del Consiglio dei ministri chiude una pagina di storia aperta nel 1999 con la privatizzazione di Autostrade: Cassa depositi e prestiti azionista di maggioranza, passo indietro per la famiglia Benetton. Per Cdp si profila quota fino al 33%, ma resta il nodo del valore della società

alternate text

Aspi, Di Maio: "Giornata importante per l'Italia"

"Oggi è una giornata molto importante per l'Italia, gli italiani e soprattutto per i parenti delle vittime" del crollo del ponte Morandi. "Oggi, grazie all'azione del governo, abbiamo estromesso Benetton dalla gestione di Autostrade". Lo ha ribadito in una diretta Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, ricordando come "fosse evidente sin da subito che non avevano fatto la manutenzione: non chiesero neanche scusa, ci sono voluti giorni dal crollo".

alternate text

Aspi, Benetton disponibile a lasciare ma si apre lungo negoziato

Nella lunga trattativa andata in corso nell'arco della giornata con Mef e poi con il governo nella notte, i Benetton, riferiscono fonti di governo di primo livello all'Adnkronos, si sarebbero detti disponibili a lasciare tutto l'azionariato di Atlantia, abbandonando dunque la quota in Aspi. Ma solo a determinate condizioni. Per questo, a partire dal prossimo 27 luglio, si apre un negoziato con Cassa Depositi e Prestiti, destinato a diventare socio di maggioranza di Aspi. "Ci vorrà almeno un anno ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza