cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 13:44
Temi caldi

Bracco

alternate text

Sindaco Imperia: "Il Beatrice tra le barche storiche di 'Vele d'epoca'"

La storica barca a vela “Beatrice”, donata al Comune di Imperia dall'imprenditrice Diana Bracco, parteciperà alla 22esima edizione di “Le Vele d’epoca di Imperia”, il più tradizionale raduno italiano di vele d’epoca nato nel 1986 e diventato un appuntamento fondamentale delle regate classiche nel Mediterraneo. Dopo lo stop del 2020 dovuto alla pandemia, la competizione ritorna nelle acque imperiesi dal 2 al 5 settembre 2021.

alternate text

Cino Ricci: "Bracco ha fatto benissimo a far rinascere il Beatrice e donarlo a Imperia"

"Diana Bracco non ha fatto bene: ha fatto benissimo a far rinascere il Beatrice e a donarlo a Imperia". Cino Ricci, lo skipper di Azzurra, promuove a pieni voti l'iniziativa Diana De Silva Bracco, leader dell'omonimo gruppo farmaceutico specializzato nell'immagine diagnostica, tramite la Fondazione Bracco. "Basti pensare che tutte le marine militari del mondo -dice Ricci all'Adnkronos- formano i loro futuri ufficiali su velieri, il nostro è l'Amerigo Vespucci: quelle sono le barche adatte a capi...

alternate text

Pelaschier: "Bene Bracco con donazione 'Beatrice', così si creano modi per vivere il mare"

La storica barca a vela “Beatrice” è stata donata al Comune di Imperia da Diana Bracco. La cerimonia ufficiale si è tenuta oggi nel piazzale del Museo Navale della città ligure, cui è seguito l’alzabandiera presso il Lungomare Marinai d’Italia-Molo San Lazzaro alla presenza del sindaco della città Claudio Scajola e di Diana Bracco, presidente del Gruppo Bracco e ultima proprietaria della barca. "Ci sono già state iniziative simili e sono sempre state importantissime. Bene ha fatto Diana Bracco, b...

alternate text

Ettorre (Fiv): "Iniziativa Bracco è premiante per mondo vela"

"Uno degli obbiettivi che ci siamo posti, a parte quelli di carattere agonistico, è proprio quello di sdoganare questo sport e far si che venga percepito come uno sport come tanti altri e non come un'attività per pochi, una élite. Poi siamo coscienti che, come tante altre discipline sportive, che c'è un mezzo e che come tutti i mezzi è costoso, ma non più di tanti altri. Quindi qualsiasi iniziativa possa aiutare a far conoscere questa disciplina, come quella della donazione della barca a vela 'Be...

alternate text

Bracco: "Il progetto 'InOltre' rivela la forza di sinergia aziende-istituzioni"

“Questo progetto è il frutto della sinergia tra pubblico e privato, tra aziende e istituzioni, ed è questo il senso profondo di una collaborazione finalizzata a un successo sulle persone, che sono la cosa più importante e sulle quali mettiamo tutta la nostra forza e fantasia”. Così Diana Bracco, presidente della Fondazione Bracco, ha commentato la genesi del progetto ‘InOltre’, hub di servizi sociali inaugurato a Baranzate (Mi) finanziato da lei e dalla Fondazione Cariplo, realizzato con l’impegn...

alternate text

Monsignor Delpini: "'InOltre' non è solo beneficenza, rende protagoniste famiglie coinvolte"

“La particolarità dello spazio “InOltre” è la qualità dell'intervento, una qualità prospettica, perché non si tratta solo della realizzazione di una struttura di beneficenza, ma di una promessa e di un coinvolgimento da protagonisti, per tutte le persone coinvolte”. Così monsignor Mario Delpini, arcivescovo di Milano, ha commentato la specificità di “InOltre”, il centro di servizi sociali inaugurato ieri a Baranzate (Mi).

alternate text

A Baranzate nasce 'InOltre', un hub di servizi sociali in un ex capannone industriale

Dall’emporio solidale allo spazio per le giovani mamme, fino alla sartoria sociale: chi a causa del Covid si è ritrovato in miseria, o quasi, da ieri può rivolgersi allo spazio “InOltre” di Baranzate, hub di servizi nato in un ex capannone industriale grazie a una donazione personale di Diana Bracco, al contributo di Fondazione Cariplo e all’impegno dell’associazione La Rotonda.

alternate text

Festival Nazionale dell’Economia Civile. Bracco, Fiaschi e Cristallo: «Necessaria la riforma del sistema fiscale»

Firenze, 25 settembre 2020 - Nella prima giornata del Festival Nazionale dell’Economia Civile 2020 si è tenuto il panel dal titolo “Italia e la fiscalità sostenibile. Per non tornare alla normalità”, al quale hanno preso parte Pietro Bracco (Fiscalista e Adjunct Professor Luiss Business School), Sergio Cristallo (Direzione Centrale Coordinamento Generale dell’Agenzia delle Entrate) e Claudia Fiaschi (Portavoce del Forum del Terzo Settore).

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza