cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 21:27
Temi caldi

CNR

alternate text

Rotocalco n. 13 del 30 marzo 2022

Da Terna 10 miliardi per transizione energetica e sviluppo rete elettrica.Fare sistema per valorizzare maggiormente i giovani artisti contemporanei del nostro Paese. Dallo Chalet Levissima a 3000 mt il primo vodcast ad alta quota dedicato alla rigenerazione, “Regeneration Stories”. Marmi di Michelangelo tornano a risplendere grazie ai batteri mangia sporco. Orso marsicano, abbiamo meno di 30 anni per salvare una specie simbolo della natura

Covid, ecco come infetta le cellule: studio Cnr

Cosa succede quando il coronavirus Sars-Cov-2 infetta le cellule? A descrivere il meccanismo chiamato di fusione cellulare una ricerca internazionale, frutto di una collaborazione tra l’Istituto officina dei materiali del Cnr, l’Istituto Laue Langevin (Ill) di Grenoble, l'università di Cambridge e l'Australian National Deuteration Facility. La ricerca è stata pubblicata in copertina dalla rivista Jacs (Journal of the American Chemical Society). "Nonostante faccia parte di una famiglia già nota di...

alternate text

RisOrta, progetto pilota di biomonitoraggio con molluschi

Il progetto prevede l’uso delle cozze d'acqua dolce come biosentinelle di allarme, grazie alle loro riconosciute qualità filtranti e di sensibilità agli agenti esterni, per creare una rete di monitoraggio e risanamento dei sedimenti delle aree costiere del lago d’Orta

alternate text

Faggio italiano per usi strutturali grazie a Assolegno e Cnr Ibe

Il legname di faggio Italiano da oggi sarà a disposizione dei progettisti nel campo dell’edilizia. A seguito, infatti, dell’attività tecnico-normativa di Assolegno e dell’Istituto per la Bioeconomia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Ibe), il faggio italiano ha dimostrato di avere ottimi valori di resistenza: quasi il doppio delle conifere più diffuse a livello commerciale. Anche il Comitato Europeo di Normazione ha riconosciuto al legno italiano la stessa classe di resistenza, per uso n...

alternate text

Covid, matematico del Cnr: "Record contagi? Va ridimensionato, ma guardia alta"

"Con un milione di test è chiaro che il numero dei contagi da Covid-19 rilevati si alzi, soprattutto in ragione dei tamponi rapidi che ad inizio pandemia non c'erano. Il record registrato ieri, complice la variante Omicron più diffusiva, va ridimensionato. E spiegato con riferimento alla percentuale media dei positivi ai tamponi molecolari che ha raggiunto al massimo il 25% a marzo 2020, ed oggi si attesta intorno al 23%. Ad ogni modo, alla luce della grande diffusività della variante Omicron e d...

Anticorpo monoclonale possibile arma contro Alzheimer, studio italiano

L'anticorpo monoclonale 12A12 determina miglioramenti significativi nelle principali alterazioni prodotte dall'Alzheimer. A dimostrarlo è uno studio coordinato dall’Istituto di farmacologia traslazionale (Ift) e dall’Istituto dei sistemi complessi (Isc) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), al quale hanno collaborato l’Istituto di biomembrane, bioenergetica e biotecnologie molecolari (Cnr-Ibiom), la Fondazione e Clinica Irccs S. Lucia, la Fondazione Ebri, il Policlinico universitario A. G...

alternate text

Salov, Villa Filippo Berio un laboratorio di ricerca a cielo aperto

Ricerca e innovazione. Sono questi i pilastri sui quali si basa il progetto di sostenibilità di Salov, tra le maggiori aziende mondiali del settore oleario, che oggi presenta il primo bilancio green. Da anni, infatti, l'azienda collabora con università e centri di ricerca per mettere a frutto informazioni ed esperienze da condividere e diffondere all'interno dell'intero mondo agricolo.

alternate text

Rotocalco n.34 del 25 agosto 2021

Cosa fare se troviamo una tartaruga marina in difficoltà. Nel Lazio la più grande rete di Ostelli d'Italia. I marmi di Michelangelo tornano a risplendere grazie ai batteri mangia sporco. Partono gli scavi, Il Teatro Romano di Ferentino sarà portato interamente alla luce 

Cnr, algoritmo italiano ha anticipato Delta

Un nuovo algoritmo 'tricolore' capace predire l'andamento dell'epidemia di coronavirus. Lo propone su 'Scientific Reports' (Nature) il Gruppo di ricerca Covid-19 coordinato da Ricmass (Rome International Center for Materials Science of Superstripes), al quale contribuiscono scienziati del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), dell'Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e dell'università di Camerino. Gli autori suggeriscono "un nuovo indice alternativo" che si chiama Ric-Index ed è "in g...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza