cerca CERCA
Mercoledì 14 Aprile 2021
Aggiornato: 10:32
Temi caldi

Catania

alternate text

Mafia, sequestri a clan e imprenditore per oltre 2 milioni

La Dia di Catania ha eseguito due distinti provvedimenti di confisca di beni, emessi dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione, nei confronti di S.M. di 47 anni, imprenditore agricolo pluripregiudicato, considerato vicino alla famiglia mafiosa Di Dio di Palagonia e di O.D.M. di 54 anni, ritenuto esponente di spicco del clan Laudani e legato alla famiglia mafiosa catanese “Santapaola”.

alternate text

Salvini, udienza rinviata: saranno sentiti Conte e Di Maio

L'udienza è stata rinviata al prossimo 20 novembre, al carcere di Bicocca di Catania. Oltre al premier e al ministro degli Esteri, saranno sentiti anche Lamorgese, Trenta e Toninelli. Il leader della Lega: "Torno a casa tranquillo, dico grazie al giudice". Conte: "Sono a disposizione, ci mancherebbe". Bongiorno: "Moderatamente soddisfatti". Momenti di tensione tra fan di Salvini e manifestanti contro l’ex ministro (Video)

alternate text

Lega, Cantarella: "Anche Meloni e Tajani a Catania, dimostrazione di centrodestra unito"

di Francesco Bianco “Giuridicamente e non solo la Lega, da nord a sud e’ sempre più unita. Qui a Catania, in tre giorni di dibattiti, avremo i maggiori rappresentanti del partito. Ma e’ altresì importante che sabato tutto il centrodestra nazionale sarà in città con la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni e con Tajani, esponente di primissimo piano di Forza Italia. Un centrodestra sempre più unito, non per simpatie o perché c’è da dividere poltrone, ma uniti su contenuti, valori e risoluzio...

alternate text

Caso Gregoretti, Salvini: "Processo politico"

"Processarne uno quando eravamo tutti d'accordo, mi sa tanto di processo politico". Così Matteo Salvini, ospite di TgCom24, sul processo al via sabato a Catania dove ha chiamato a raccolta tutti i sostenitori della Lega.

alternate text

Dice basta a storia extraconiugale, l'amante la massacra di botte

I Carabinieri della Stazione di Palagonia, nel catanese, hanno arrestato un 56enne del posto per atti persecutori, violenza privata e lesioni personali aggravate. L’uomo, al culmine di una lite avvenuta all’interno di un’area di servizio di via Vittorio Emanuele, ha colpito con schiaffi, pugni e calci una donna di 34 anni, con la quale aveva intrattenuto una relazione extraconiugale e che per decisione di lei era stata interrotta.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza