cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 16:38
Temi caldi

Cic

alternate text

Alimenti: Cic, 'attenzione al cibo valorizzando anche packaging più sostenibile'

Valorizzare la filiera del cibo sano e biologico e promuovere l’innovazione virtuosa nel settore, ma senza dimenticare l’importanza di un packaging sempre più sostenibile ed eco-compatibile anche in riferimento alla raccolta differenziata. Con questo messaggio il Cic, Consorzio Italiano Compostatori prende parte a Sanatech, la nuova rassegna internazionale della filiera produttiva del biologico e del naturale, in programma fino al 12 settembre a BolognaFiere, nel corso della 33esima edizione di S...

alternate text

Centemero (Cic): "2mila anni per rigenerare 10 cm di suolo"

“Il suolo è una risorsa non rinnovabile, 10 centimetri necessitano di 2.000 anni per essere rigenerati”. Così Massimo Centemero, direttore del Cic, il Consorzio italiano compostatori, in occasione del convegno di oggi, #DallaTerraAllaTerra, versione digital, per celebrare la Giornata Mondiale del Suolo.

alternate text

Rifiuti: raccolta organico, triplicano le bioplastiche compostabili

È aumentata negli ultimi 3 anni la presenza di bioplastiche compostabili nella raccolta degli scarti di cucina, la cui incidenza è più che triplicata, passando dalle circa 27.000 t/anno (espresse sul secco) dell’indagine del 2016/2017 alle circa 83.000 t/anno s.s. di quella del 2019/2020. Aumenta anche la plastica tradizionale che viene erroneamente conferita nell’umido, che passa dalle circa 65.000 t/anno (espresso sul secco) del 2016/2017 alle circa 90.000 t/anno del 2019/2020. È quanto emerge ...

alternate text

Rifiuti: sacchi per l'umido, il 36,2% non è compostabile

Il 36,2% dei sacchi per contenere l’umido non è compostabile. È quanto emerge dallo studio condotto da Consorzio Italiano Compostatori (Cic) e Corepla, che ha consentito di approfondire e conoscere meglio le abitudini degli italiani in relazione ai sacchi e ai sacchetti utilizzati per il conferimento della frazione umida. In particolare, rispetto al 2017 si nota un aumento interessante del 6,8% dei manufatti conformi alla norma.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza