cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 13:50
Temi caldi

Codere Italia

alternate text

Giochi, Zega (Codere Italia): "Bene far riferimento a presidio vigilanza comm. inchiesta"

"Da operatori di gioco legale non possiamo che salutare con favore l’approvazione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul settore del gioco pubblico e sul contrasto del gioco illegale. Per chi lavora nel rispetto delle regole ed ha investito in un settore che rappresenta l’unico argine all’avanzata del gioco illegale, saper di poter fare riferimento su un presidio di vigilanza e controllo così autorevole non può che tranquillizzare". A dirlo Marco Zega, direttore amministrativo e finanzi...

alternate text

Italia Economia n. 18 del 5 maggio 2021

Festival del lavoro, le competenze per ripartire. Banca Mediolanum, assunzioni al tempo del Covid. Sanpellegrino lancia campagna a sostegno della ristorazione. Impatto Covid sui giochi pubblici. 120 Secondi di notizie. Finestra sui Mercati. Prometeo  

alternate text

Impatto Covid sui giochi pubblici

Codere ricorda come  300 giorni di chiusura abbiano prosciugato riserve economiche del settore e l’attesa di un riordino per necessario per il gioco legale che così potrà continuare a costituire l’argine dell’illegalità e a garantire gettito erariale. 

alternate text

Pascual: 'Italia continua ad essere mercato estremamente interessante'

“L’Italia continua ad essere un mercato estremamente interessante per Codere. Inutile nascondere le difficoltà incontrate in questi anni e dovute soprattutto all’incertezza normativa, ai costanti aumenti di tassazione e alla instabilità politica. Tutto ciò ha portato la politica a trascurare le reali problematiche del settore per inseguire temi più spendibili di fronte all’opinione pubblica e che avrebbero portato maggiori consensi”. Così, in un’intervista all’Adnkronos/Labitalia, Alejandro Pascu...

alternate text

Pascual. 'Lavorato a lungo per responsabilità nel settore giochi pubblici'

“Abbiamo lavorato a lungo per definire un percorso di responsabilità che sia completo e applicabile. Siamo partiti ovviamente dal nostro core business, il gioco, per allargare poi l’applicazione ad altri temi quali uguaglianza, inclusione, integrazione con particolare focus sugli aspetti legati al rispetto dell’ambiente”. Così, in un’intervista all’Adnkronos/Labitalia, Alejandro Pascual, regional manager Europe e coo di Codere Italia.

alternate text

Pascual (Codere Italia): 'Settore giochi è unico argine illegalità'

“La pandemia con le sue chiusure ha reso evidente, come se ce ne fosse stato ancora bisogno, che il gioco pubblico è il solo argine all’illegalità figlia della criminalità organizzata”. Così, in un’intervista all’Adnkronos/Labitalia, Alejandro Pascual, regional manager Europe e coo di Codere Italia.

alternate text

Pascual (Codere Italia): 'Settore giochi aspetta riordino dal 2014'

“Il settore ha bisogno di certezze e di stabilità. Aspettiamo la finalizzazione del ‘riordino’ dal 2014”. Così, in un’intervista all’Adnkronos/Labitalia, Alejandro Pascual, regional manager Europe e coo di Codere Italia. “L’onorevole Baretta, negli ultimi due suoi mandati come sottosegretario al Mef con delega ai giochi, ha portato avanti un importante lavoro - ricorda - che non può essere interrotto ora, in un momento in cui l’urgenza è diventata emergenza. Spero che in questo clima di collabora...

alternate text

Covid, Pascual (Codere Italia): 'Chiusura ha prosciugato riserve economiche gioco pubblico'

“La pandemia ha certamente impattato su tutti i settori con effetti in termini occupazionali e finanziari, ma ha avuto conseguenze altrettanto devastanti sulle persone da un punto di vista della socializzazione e psicologiche. E tutti questi aspetti sono da tenere in eguale considerazione. Per quanto riguarda il gioco legale, in un anno, 300 giorni di chiusura hanno prosciugato le riserve economiche, peraltro già scarse, delle aziende e la mancanza di supporti da parte del governo sembrerebbe ave...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza