cerca CERCA
Giovedì 06 Ottobre 2022
Aggiornato: 19:43
Temi caldi

Conferenza delle Regioni

alternate text

Giornata Sollievo, impegno Aisla in cure palliative e informazione

Annualmente si celebra nel mese di maggio la “Giornata nazionale del Sollievo”, promossa dalla Fondazione Ghirotti, insieme al ministero della Salute e alla Conferenza delle Regioni, con il proposito di sensibilizzare tutta la società civile al vissuto del sollievo dal dolore, sia fisico che emotivo. La Giornata, istituita nel 2001, quest'anno si celebra il 29 maggio, e l'Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica (Aisla) rinnova il suo impegno nel campo delle cure palliative, della for...

alternate text

Pnrr, Fedriga: "Da Regioni chieste correzioni per problema costi materie prime ed energia"

''Oggi il problema all’ordine del giorno è l’aumento dei costi delle materie prime e dell’energia. In tal senso la Conferenza delle Regioni ha già sensibilizzato il Governo per arrivare alle giuste correzioni del Pnrr, visto anche il mutato contesto economico nel quale operare''. E' quanto afferma il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga in un videomessaggio inviato in occasione del convegno ‘Pnrr priorità e futuro dell’Italia', promosso da Confederazione Aepi e Adnkronos...

alternate text

Regioni, Fedriga: 'Rafforzare la collaborazione con Camere di Commercio'

“Gli effetti della pandemia e del lockdown nel 2020, sono stati dirompenti per l'economia italiana, causando una drastica riduzione del Pil. L’auspicio è che il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza possa offrire una base concreta per la ripartenza dopo la pandemia e che lo strumento per farlo sia l’utilizzo delle risorse in programmazione con i territori, attraverso il dialogo tra le istituzioni e le forze economiche e sociali”, a sottolinearlo, nel corso del suo intervento all’Assemblea odier...

alternate text

Covid, Bonaccini: "Ok misure sanità, su Dpcm parere condizionato"

"Le misure adottate in queste ore dal Governo sul versante sanità rispondono a richieste e sollecitazioni che le Regioni avevano rivolto all'esecutivo nei giorni scorsi, in particolar modo per quanto riguarda l'allargamento dei test utilizzabili per un'efficace e più ampia azione di prevenzione anche attraverso prodotti che siano già certificati dalle autorità sanitarie di Paesi G7 e per quel che concerne il restringimento dei previsti periodi di quarantena e la previsione del tampone unico negat...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza