cerca CERCA
Mercoledì 29 Giugno 2022
Aggiornato: 09:06
Temi caldi

Consulta

alternate text

Consulta, Gargallo: "Moltiplicazione cognomi potrà complicare vita cittadini"

"Temo che la moltiplicazione dei cognomi all'infinito possa complicare la vita dei cittadini, creare confusione e problemi. Del resto in Sicilia fino agli anni '30 del Novecento era uso prendere anche il cognome della madre. Una tradizione cha la dominazione spagnola aveva lasciato in eredità alla Sicilia". Così all'Adnkronos Federico Gargallo di Castel Lentini Priolo, sulla possibilità da parte delle madri, grazie alla sentenza della Corte Costituzionale, di poter trasmettere il proprio cognome ...

alternate text

Quirinale, Consulta: "Garanzia di voto parlamentari non dipende da super green pass"

E' inammissibile il ricorso per conflitto di attribuzioni tra poteri dello Stato alla Corte costituzionale in merito all’obbligo di green pass rafforzato sui trasporti pubblici, presentato da Pino Cabras (Gruppo misto) e altri quattro parlamentari, i deputati Emanuela Corda e Andrea Vallascas di Alternativa c’è (entrambi eletti in Sardegna), la deputata del gruppo Misto, Simona Suriano e il senatore Pietro Lorefice del M5s (entrambi eletti in Sicilia).

alternate text

Consulta, Corte: "Sanatoria regionale dighe illegittima, violano autorizzazione paesaggistica"

La disciplina delle opere di sbarramento idrico – come le dighe, gli impianti a fini antincendio e per l’innevamento artificiale delle piste da sci – assegnate alle Regioni in base alla loro dimensione, non può prevedere la sanatoria di opere che siano state realizzate in mancanza dell’autorizzazione paesaggistica o in difformità dalla stessa. Lo ha stabilito la Corte costituzionale con la sentenza n. 201, depositata oggi (redattore Augusto Antonio Barbera).

alternate text

Prescrizione: sentenze Consulta 140-2021 e 278-2020 non in contraddizione/Scheda

La sentenza 140 depositata oggi in Consulta, redattore Giovanni Amoroso, non contraddice la numero 278 del 2020, medesimo relatore, perché i principi costituzionali a cui fanno riferimento le due sentenze sono diversi. Nella 140 il richiamo è al principio di non retroattività delle norme penali sostanziali, tra cui la prescrizione; mentre nella 278 è al principio di legalità e di determinatezza delle fattispecie penali.

alternate text

Consulta: diffamazione a mezzo stampa, scade il monito al Legislatore e si va verso sentenza

Dopo l'inazione sul fine vita, la politica ha lasciato scadere anche l'anno dato al Parlamento dalla Corte costituzionale per operare da un punto di vista normativo il bilanciamento tra la libertà di manifestazione del pensiero e la tutela della reputazione della persona. Domani scade il monito con termine concesso al Legislatore nell'ordinanza 132/2020 della Consulta 'Reati di diffamazione a mezzo stampa e applicazione della pena detentiva', secondo cui la sanzione detentiva per il reato di diff...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza