cerca CERCA
Giovedì 04 Marzo 2021
Aggiornato: 23:34
Temi caldi

Cts

alternate text

Ippolito: "Cts spaccato? Voci di stupidi, anche tra di noi"

"Il Cts è sempre unitario" e le voci che parlano di spaccature sono "diatribe di giornali e di membri dello stesso Cts stupidi che ci tengono a far sapere che sono più o meno dissenzienti. Questo fa parte della stupidità umana, gli stupidi esistono sempre, non cambieranno mai e hanno il complesso di fare i primi della classe". Così il direttore scientifico dell'Istituto Spallanzani di Roma, Giuseppe Ippolito, intervenuto al programma 'In Vivavoce' su Rai Radio 1 risponde alla domanda della condut...

alternate text

Covid e Natale, Miozzo: "Date precise indicazioni, ora deciderà il governo"

''Abbiamo fornito precise indicazioni al governo, che deciderà. I provvedimenti devono fare i conti con un quadro complessivo di servizi e controlli oltre che di tutela economica agli imprenditori penalizzati, che spetta agli organismi politici valutare. Di certo, nonostante la loro variegata presenza mediatica, tutti gli esperti sono concordi nell'avvertire i pericoli che l'allentamento dei comportamenti può portare. Siamo in una fase delicata''. Lo dice il coordinatore del Cts Agostino Miozzo i...

alternate text

Meloni: "Per Cts non bisognava chiudere ristoranti, Conte si scusi"

"Se i protocolli di sicurezza imposti a tutte le categorie sono efficaci, le attività devono riaprire tutte subito, se non lo sono, Conte deve chiedere scusa e risarcire le imprese che hanno investito i loro soldi per adeguarsi alle norme anti Covid". Lo scrive su Facebook Giorgia Meloni.

alternate text

Vaccino Covid, Cts contro Crisanti: "Parole inaccettabili"

"Sono assolutamente inaccettabili" dal punto di vista scientifico e tecnico oltre che "inappropriate nella forma e nel modo" le dichiarazioni del microbiologo dell'università di Padova Andrea Crisanti sul vaccino anti-Covid. L'argomento è stato affrontato, a quanto si apprende, ieri nel corso di una riunione del Cts.

alternate text

Covid, Cts chiede strategia omogenea per tutta Italia

Il Cts, a quanto apprende l’Adnkronos, ha dato indicazione di prudente valutazione della situazione coronavirus, rimandando a martedì in una nuova riunione l’analisi dei dati dell’Iss e sottolineando anche che per poter assumere nuove misure occorre prima valutare l’impatto di quelle precedenti che normalmente necessitano di 14-21 giorni, anche se alcuni indicatori sembrerebbero dare segnali positivi di un rallentamento della crescita impetuosa della curva.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza