cerca CERCA
Sabato 27 Febbraio 2021
Aggiornato: 19:46
Temi caldi

Dieta Mediterranea

alternate text

Costa: "Su dieta mediterranea la minaccia climatica"

Dieci anni di dieta mediterranea patrimonio culturale immateriale dell'Unesco, "per noi una grande soddisfazione, nel campo ambientale la dieta mediterranea ha una grandissima importanza. Pensiamo al concetto di biodiversità, in particolare applicato alla biodiversità agricola; la strategia per la tutela della biodiversità di cui l'Italia è prima firmataria a livello europeo; la linea Farm to Fork; e immaginiamo cosa significano tradizioni, convivio, cultura, saggezza e quanto tutto questo rischi...

alternate text

Alimenti, Maggino: 'Promuovere stile di vita per una maggiore resilienza'

"Il tema della dieta e del cibo è sempre stato all’attenzione della Cabina di regia Benessere Italia. Cibo, come salute, ambiente, paesaggio, relazioni sociali sono una delle azioni strategiche che stiamo promuovendo a Palazzo Chigi. L’importanza e il riconoscimento della Dieta Mediterranea sia a livello scientifico che da parte dell’Unesco ci fa capire che una sana alimentazione contribuisce ad un modello: Lo Stile di vita. Utile per garantire maggiore resilienza e meno vulnerabilità a fattori p...

alternate text

"Dopo lockdown 4 italiani su 10 hanno cambiato stile alimentare"

Dopo il primo lockdown, 4 italiani su 10 hanno cambiato il loro stile alimentare e 6 italiani su 10 dichiarano di privilegiare abitualmente un regime nutrizionale ispirato alla dieta mediterranea perché più salutare, con cibi freschi, molta frutta e verdura, legumi e proteine prevalentemente vegetali.

alternate text

Scienza&Salute: 'diete e microbiota intestinale' con l'immunologo Mauro Minelli

Le reciproche interferenze tra dieta e microbiota intestinale al centro del dell'ultimo appuntamento online della serie 'BiomedicalReport' promosso sul web da Mauro Minelli, specialista in Immunologia clinica e Allergologia. Ospite della puntata: Giuseppe Calamita, professore ordinario di Fisiologia dell'Università degli studi di Bari. Tra i focus analizzati dagli esperti le risposte alla domanda se è la dieta che modella la composizione del microbiota intestinale o sono i batteri del microbiota ...

alternate text

Fimp, dieta mediterranea aiuto contro sviluppo di molte patologie

La dieta mediterranea, sin dall'infanzia, può evitare ai bambini lo sviluppo di molte patologie, dal diabete all' obesità, fino ai tumori. E l’intervento educativo del pediatra di famiglia è fondamentale per 'radicare' un corretto stile alimentare del bambino e della sua famiglia. Lo ricordano gli esperti della Federazione italiana medici pediatri al XIV Congresso nazionale Fimp, in corso fino a domani in modalità virtuale, appuntamento in cui uno dei temi chiave è proprio la corretta alimentazio...

alternate text

Nutriscuola, al via il progetto dell'Associazione Gruppo Biologi

Al via il progetto Nutriscuola realizzato dalla Associazione Gruppo Biologi, campagna alimentare gratuita per la diffusione della corretta alimentazione in tutte le scuole di ogni ordine e grado con particolare attenzione verso la dieta mediterranea e lo studio delle ricadute sulla salute. La conferenza stampa di presentazione, sostituita nelle consuete modalità a causa dell’emergenza Covid 19, avverrà in video per via telematica attraverso il contributo dei patrocinanti che interverranno singola...

alternate text

Da Milano la dieta mima-digiuno che 'affama' il cancro al seno

Ortaggi della dieta mediterranea e frutta secca per un mix calibrato di vitamine e sali minerali; solo grassi buoni; niente proteine, ma soprattutto pochissimi zuccheri. E' la dieta 'affama' cancro formulata a Milano, dai ricercatori dell'Istituto nazionale tumori (Int) anche in base a studi condotti nei laboratori Ifom (Istituto Firc di oncologia molecolare) e Ieo (Istituto europeo di oncologia). Un regime alimentare mima-digiuno protagonista di uno studio chiamato 'Breakfast', avviato a maggio ...

alternate text

'Not in my bin', forum digitale su dieta mediterranea

La dieta mediterranea come un faro nelle scelte alimentari degli italiani: 6 su 10 dichiarano di averla introdotta nel proprio stile di vita perché è un regime alimentare salutare e il 68% degli intervistati la considera determinante o utile per la prevenzione dello spreco alimentare (dati Osservatorio Waste Watcher Last Minute Market / Swg, settembre 2020).

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza