cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 18:42
Temi caldi

Fiom

alternate text

Da Wartsila a Whirlpool, 70 tavoli di crisi all'ombra di incognita governo

Da Wartsila a Whirlpool sono circa 70 i tavoli di crisi industriali che rischiano di segnare il passo all'ombra delle fibrillazioni di governo dal percorso all'apparenza ineluttabile. Crisi che coinvolgono non solo territori dal futuro incerto nonostante un manufatturiero di valore ma anche centinaia di migliaia di lavoratori tra cig ed esuberi. Automotive, siderurgia e tlc i principali settori già sotto stress da tempo, complice la pandemia, ma oggi messi ancora più sotto pressione dalla transiz...

alternate text

Ex Ilva: Stato al 60% solo nel 2024, ira sindacati, Giorgetti ci convochi

Lo Stato salirà al 60% in Acciaierie d'Italia solo nel 2024. Per i prossimi 2 anni dunque resterà al 38%. La decisione, nell'aria da alcuni mesi, è stata formalizzata solo oggi con il doppio accordo firmato a Milano tra Ilva ed Acciaierie d'Italia, per la proroga dell’affitto dei complessi aziendali di Ilva in As, e poi tra Arcelor Mittal ed Invitalia con cui è stato riscritto il contratto che ridefinisce l'investimento e il patto parasociale già siglato nel dicembre del 2020, al termine di una l...

alternate text

Fiom: De Palma nuovo segretario generale,il Paese ha dimenticato industria

E' il segretario generale della Fiom più giovane degli ultimi 40 anni, Michele De Palma eletto oggi dall'assemblea generale delle tute blu della Cgil con il 93,2% per cento di sì; 164 a favore su 176 votanti. Quarantasei anni compiuti da poco, appena più 'vecchio' di quel Bruno Trentin che approdò al vertice della Fiom nel 1962 , ha raccolto il testimone da Francesca Re David che si sposterà alla segreteria della Cgil. Un 'rinnovamento della classe dirigente" delle categorie, come spiegherà poi i...

alternate text

Acciaierie Italia: per ex Ilva decarbonizzazione in 10 anni, sindacati freddi, una eternità

Dieci anni per decarbonizzare l'ex Ilva di Taranto e consegnare al Paese, con un investimento di 4,7 mld di euro, un'acciaieria verde che già entro il 2025 avrà abbattuto del 40% la produzione di C02 e del 30% quella di polveri sottili e che per quella stessa data riassumerà tutta la forza lavoro, al momento in cig, e assicurerà l'aumento della produzione a 8 milioni di tonnellate. E' questo il piano industriale, o meglio il progetto come più volte chiamato, che l'Ad di Acciaierie d'Italia, Lucia...

alternate text

Sciopero e manifestazione il 10 novembre a Ex Ilva e Jsw di Piombino

Fim, Fiom e Uilm hanno proclamato uno sciopero generale nei gruppi Acciaierie d'Italia (ex Ilva) e Acciaierie Piombino - Jsw per il 10 novembre. I sindacati, in particolare, chiedono la definizione di un piano nazionale della siderurgia, investimenti e salvaguardia dell'occupazione.

alternate text

Manovra: sciopero Fiom divide tute blu, Cgil Cisl e Uil verso mobilitazione 'lunga'

Il pacchetto di scioperi di 8 ore deciso dalla Fiom contro una manovra che non da' risposte alle richieste sindacali torna a dividere le tute blu di Cgil Cisl e Uil dopo un lungo tragitto comune ed un recente rinnovo contrattuale unitario, da sempre banco di prova dei rapporti tra categorie. Fim e Uilm infatti spiazzati da una decisione non condivisa in via preliminare, pur non approvando i contenuti della manovra varata ieri dal governo, hanno preso le distanze dai metalmeccanici della Cgil e c...

alternate text

Accordo su rinnovo contratto metalmeccanici, salario +112 euro

Accordo raggiunto tra Federmeccanica, Assistal e Fim Fiom Uilm sul rinnovo del contratto dei metalmeccanici: in busta paga andranno a regime aumenti di 112 euro sui minimi mentre la vigenza contrattuale sarà allungata di oltre 1 anno, fino al giugno 2024. Si chiude così dopo 15 mesi di trattative, uno sciopero generale di categoria e un 'allungo' travagliato alla ricerca dell'intesa finale che si è trascinato per tre lunghi giorni, il rinnovo di uno dei contratti più importanti del settore indust...

alternate text

Metalmeccanici, Federmeccanica-sindacati al lavoro su salario, per ora distanze

Nuova proposta di Federmeccanica sul salario al tavolo di confronto per il rinnovo del contratto con Fim Fiom Uilm ripreso oggi con l'intento dichiarato di chiudere la trattativa a stretto giro di posta: le aziende hanno aperto ad un aumento di salario a 3 cifre come chiesto dai sindacati ma hanno rivendicato l'allugamento di 1 anno, al 2024 dunque, della vigenza contrattuale. Una controfferta che la Uilm di Rocco Palombella ha però bocciato come "insufficiente" al termine del lunghissimo round d...

alternate text

Federmeccanica-sindacati ai ferri corti su salario, si rompe trattativa

Si rompe il tavolo di trattativa tra Federmeccanica e Fim Fiom Uilm sul rinnovo del contratto dei metalmeccanici. Un epilogo quasi scontato alla luce delle profonde differenze sul rinnovo ma soprattutto sugli incrementi salariali da erogare ai lavoratori che avevano già scavato un solco profondo tra imprenditori e sindacati ben prima del round di oggi. Alla richiesta di aumenti in busta paga che andassero al di sopra del semplice recupero dell'inflazione (poca) ribadita nel corso del negoziato da...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza