cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 08:22
Temi caldi

Fipe

alternate text

Prezzi, Fipe, caffè al bar supera 1 euro, a Ferrara tazzina più cara a 1,18 euro

Il caffè espresso, candidato dall’Italia a patrimonio dell’Unesco, prosegue nella sua corsa al rialzo dei prezzi, un fenomeno che appare evidente già a dicembre 2021 dal Rapporto annuale di Fipe, dove l'associazione dei pubblici esercizi, ha rilevato i prezzi della tazzina al bar in base ai valori medi rilevati nei capoluoghi di provincia (Osservatorio prezzi su dati Istat). Emerge così da un'elaborazione dell'Adnkronos che in molte città la soglia di 1 euro è stata superata, complici sicuramente...

alternate text

Covid: Fipe, per 6 pubblici esercizi su 10 ripresa solo nel 2023

Il 2021 è stato l’anno della ripartenza solo per il 16% dei pubblici esercizi i cui fatturati sono cresciuti, mai però più del 10%. Per il 73% degli imprenditori, invece, il calo del volume di affari è stato verticale, a causa delle lunghe limitazioni con conseguente contrazione dei consumi. Gli italiani hanno speso oltre 24 miliardi di euro in meno nei servizi di ristorazione rispetto al 2019, equivalente al 27,9%. A illustrare lo stato di salute del comparto ci ha pensato l’ufficio studi di Fi...

alternate text

Caro bollette, Sbraga (Fipe): "raddoppiano costi per ristoranti e bar, nel 2022 da 2 mld a 3,6"

"La bolletta energetica dei pubblici esercizi, quindi le spese di bar e ristoranti passerà da 2 a 3,6 miliardi di euro tra il 2021 e il 2022 pari ad un incremento dell’80%". E' quanto stima Luciano Sbraga, direttore dell'Ufficio studi di Fipe, l'associazione di settore della Confcommercio, all'Adnkronos nel delineare l'impatto del caro energia sui consumi di energia elettrica e gas per queste imprese. "Si tratta di quasi un raddoppio della bolletta per entrambe le tipologie di esercizi - sostien...

alternate text

Covid, Stoppani (Fipe): "Per pubblici esercizi a dicembre -19,4% fatturato su 2019, ordinanza Speranza dannosa"

"A dicembre del 2021 i pubblici esercizi registrano un calo del fatturato del 19,4% rispetto allo stesso periodo del 2019. Un totale di 1,7 miliardi di euro in meno di cui 1,2 legati alle conseguenze della situazione sanitaria che stiamo vivendo, e 500 milioni invece come effetto delle misure restrittive prese dal governo". Così, con Adnkronos/Labitalia, il presidente di Fipe Confcommercio, Lino Enrico Stoppani.

alternate text

Covid: Stoppani (Fipe): "priorità è non richiudere, sì a obbligo vaccinale e green pass rafforzato"

"Abbiamo una priorità ed è quella di non richiudere. Abbiamo già dato e non possiamo ritornare indietro perché questo avrebbe un effetto devastante per noi e la nostra filiera. Per questo siamo favorevoli sia all'introduzione dell'obbligo vaccinale e anche al green pass rafforzato che va in questa direzione". Ad affermarlo all'Adnkronos è Lino Enrico Stoppani, il presidente di Fipe Confcommercio.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza