cerca CERCA
Giovedì 21 Ottobre 2021
Aggiornato: 14:15
Temi caldi

Foibe

alternate text

Strage di Vergarolla: domani tavola rotonda Associazione Dalmata, Asi e Comitato 10 febbraio

Delle iniziative in corso per fare luce sulla strage di Vergarolla, che il 18 agosto 1946 causò la morte di 100 persone, 65 identificate, un terzo bambini, a Pola, in Istria, si discuterà nel corso di una tavola rotonda, organizzata dall’Associazione Nazionale Dalmata, dal Comitato 10 Febbraio, con la collaborazione di Asi, Associazioni Sportive e Sociali Italiane e di Adnkronos, che ha deciso di ospitare l’evento, in diretta sul sito www.adnkronos.com, domani, giovedì 2 settembre, a partire dall...

alternate text

La Corsa del Ricordo 2021, docufilm sull'esodo giuliano dalmata

La Corsa del Ricordo 2021  in onore dei martiri delle Foibe,  quest’anno, a causa della pandemia, è andata in scena in modalità virtuale. Alla fine, anche se in maniera diversa dal solito, la manifestazione, ha raggiunto il suo obiettivo  registrando la partecipazione di atleti in ogni parte d’Italia e all’estero che hanno voluto onorare sportivamente le nobili finalità che l’evento si prefigge.  Da questa edizione gli organizzatori hanno voluto trarre un docufilm  per raccontare l’esodo giuliano...

alternate text

Rotocalco n. 12 del 24 marzo 2021

 Concordia, 9 anni dopo torna la posidonia sui fondali marini. La street art mangia smog è green. Al Sigep pasticceria fa rima con tecnologia. La Corsa del Ricordo 2021, docufilm sull'esodo giuliano dalmata. Farmers4Future 

alternate text

Foibe, 'Basovizza pozzo abbandonato': bufera per tweet Anpi Brescia

"Basovizza non e' tecnicamente una foiba, ma un pozzo minerario abbandonato". Un tweet dell'Anpi Brescia scatena polemiche nella Giornata del Ricordo dedicata alle foibe. "Adesso basta! Mi auguro che Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - ANPI intervenga subito e tutte le forze politiche condannino affermazioni di tale gravità. Con l’avvicinarsi del 10 febbraio il rigurgito negazionista trova sempre, purtroppo, qualche voce disposta ad utilizzarlo", scrive sui social il presidente della Reg...

alternate text

Foibe, Cacciari: "Ricordo è fondamentale, no a mera retorica"

"Qualunque evento importante e di dimensioni così tragiche, quale è stato il massacro delle Foibe, deve essere ricordato. Basta che il ricordo non sia mera retorica, che ricordare significhi comprendere cosa è avvenuto, le sue cause, le conseguenze". A dirlo all'Adnkronos, in occasione del Giorno del Ricordo, è il filosofo e studioso Massimo Cacciari. "Ricordare -spiega Cacciari- è un esercizio della mente, non dei sentimenti. Se ricordare significa fare un'analisi di quali sono state le cause, l...

alternate text

Esce docufilm sulle Foibe, Abdon Pamich: "Chi nega tragedia è in malafede"

Novant’anni e non sentirli. Fa la spesa, prende l’autobus, si ferma a parlare con i vecchi amici del quartiere e ha ancora ricordi nitidi della sua gioventù felice, ad Albona d’Istria, prima di un dramma che ha portato tanti italiani, come lei, a fuggire lontano dalle proprie terre. Per sopravvivere. Questa la storia di Giovanna Martinuzzi, esule giuliano dalmata, raccontata in un docufilm sulle Foibe, in uscita a fine febbraio, voluto e realizzato da Asi (Associazioni Sportive e Sociali Italiane...

alternate text

Foibe, da domenica la Corsa del Ricordo: evento targato Asi

Si avvicina a grandi passi, l’edizione numero 8 della Corsa del Ricordo, l’evento di ASI, Associazioni Sportive e Sociali Italiane che, quest’anno, per i problemi legati alla pandemia, si correrà in modalità virtuale. La formula dell’edizione 2021 darà la possibilità agli iscritti di scegliere un percorso di 10 chilometri, da percorrere correndo o camminando, idealmente collegati attraverso la piattaforma enternow.it (servizio garantito da TDS) per un confronto a distanza che avrà un valore sport...

alternate text

Foibe, quartiere giuliano dalmata di Roma ricorda Norma Cossetto

Un centinaio di persone questa sera ha ricordato al quartiere giuliano dalmata di Roma Norma Cossetto, la studentessa morta nell'ottobre 1943 nella foiba di Villa Surani dopo essere stata arrestata e violentata da partigiani jugoslavi e italiani perché figlia di un dirigente locale del Partito nazionale fascista.

alternate text

Pamich: "Onorificenza a Pahor che ha negato foibe? Non mi stupisce"

"Se è vero che ha negato le foibe e gli hanno dato un'onorificenza, questa cosa si commenta da sola. Ormai ci sono abituato, non mi stupisce più niente. Sono questioni politiche. So che la comunità degli esuli è scandalizzata". Lo dice all'AdnKronos Abdon Pamich, ex marciatore italiano, campione olimpionico ed europeo, e profugo fiumano, dopo la notizia dell'onorificenza al merito della Repubblica Italiana a Boris Pahor, scrittore che qualche giorno fa ha definito le foibe "una balla".

alternate text

Foibe, il campione Pamich: "Corona di fiori in cambio Narodni Dom, vincono loro"

"Una corona di fiori in cambio di un palazzo (il Narodni Dom, ndr). E noi ancora aspettiamo la restituzione delle case e delle nostre terre. Vincono sempre loro...". E' amaro il commento Adnkronos di Abdon Pamich, ex marciatore italiano, campione olimpionico ed europeo, nonché 40 volte campione italiano - profugo fiumano sempre battutosi per la conservazione della memoria storica della comunità giuliano-dalmata - sull'incontro di oggi tra Mattarella e il presidente sloveno Pahor che si sono dati ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza