cerca CERCA
Domenica 13 Giugno 2021
Aggiornato: 18:56
Temi caldi

Francesco Cossiga

alternate text

Cossiga, Santanchè: "Uomo giusto al momento giusto"

"Sembrano lontani ma sono politicamente vicinissimi i tempi delle verità di Cossiga, di colui che per primo sollevò il tema del potere e delle funzioni del Presidente della Repubblica. Oggi dopo l’era Napolitano, archiviato Berlusconi, l’era Mattarella e con Conte premier succube dei diktat del Colle, ecco che le parole di Cossiga risuonano profetiche. Era l’uomo giusto al posto giusto e ci ha fatto comprendere molte cose di questo Paese." Lo dichiara in una nota la senatrice di Fratelli d'Italia...

alternate text

Cossiga, la figlia Anna Maria: "Tutto cambiò con il delitto Moro, era stato suo maestro politico"

"Tutto cambiò con il delitto Moro, che mi fece preoccupare per babbo, perché aveva un enorme affetto per lui, che era stato il suo maestro politico. Il suo dolore era visibilmente somatizzato, si sentiva responsabile per quella morte. E sì, capitava che di notte si svegliasse dicendo 'l'ho ucciso io'". Sono le parole di Anna Maria Cossiga, figlia dell'ex Capo dello Stato, in un'intervista pubblicata oggi sul 'Corriere della Sera'. Parole che raccontano le ore drammatiche dell'uomo politico a diec...

alternate text

Cossiga, Mattarella: "Patrimonio democratico da trasmettere ai più giovani"

"Era animato da una grande passione civile, da una fede robusta, rispettosa del principio di laicità dello Stato, da una vasta cultura. Comprese senza ritardi che le trasformazioni avrebbero coinvolto il nostro Paese, ponendo sfide". Zanda: "Quei terribili 55 giorni del sequestro Moro che lo hanno segnato"

alternate text

Cossiga, Guzzanti: "Quando si dimise mi chiamò al Quirinale"

"Quando decise di dimettersi con qualche giorno di anticipo per sottrarsi ai pesantissimi giochi politici che ruotavano sul nome del suo possibile successore, che sarebbe stato Oscar Luigi Scalfaro, Cossiga mi chiamò al Quirinale per mostrarmi i suoi scarsi bagagli. Fu una cerimonia amicale, personale e mesta". Così Paolo Guzzanti ricorda con l'Adnkronos Francesco Cossiga a dieci anni dalla scomparsa.

alternate text

Cossiga, D'Elia: "Figura anticonformista, ricordo coraggio su Bologna"

"La figura di Cossiga sicuramente ha una sua originalità e una sua particolarità nella storia della Repubblica: non può essere omologato nella categoria dei presidenti 'normali', è stato eccentrico e anticonformista. Nel bene e nel male, perché non è possibile dimenticare quello che nella sua prima fase di vita politica ha compiuto". Lo dice all'AdnKronos Sergio D'Elia, ex di Prima Linea e oggi segretario di Nessuno tocchi Caino, la lega internazionale di cittadini e di parlamentari per l’abolizi...

alternate text

Cossiga, Bobo Craxi: "Fu leale e sleale, ma con mio padre stima reciproca"

“Francesco Cossiga è stato indubbiamente una personalità politica di rilievo del dopoguerra italiano. Un uomo di Stato a cui si deve una visione originale della lotta politica ed un’indubbia predisposizione per il cambiamento e l’adeguamento delle nostre istituzioni democratiche. Sul piano politico, pur avendo militato nella democrazia cristiana, si potrebbe dire che la sua cultura fu di impronta liberale e progressista”. Così all’Adnkronos Bobo Craxi ricorda Francesco Cossiga, a dieci anni dalla...

alternate text

Cossiga, Parisi: "Dissenso aspro, ma mai messo in dubbio amicizia"

"Ci mancherà. Di fronte allo svolgersi infinito della nostra commedia politica, come tutti gli italiani ci eravamo ormai abituati a cercare i suoi commenti pubblici, la sua libertà, le sue trasgressioni, le sue provocazioni, le sue invenzioni, le sue rivelazioni. E a questa assenza ci avevano già introdotto questi lunghi mesi di silenzio nei quali abbiamo sospettato che ci avesse già lasciato senza avvisarci. Mancherà ancor più a quanti, conoscendolo da sempre, cercavano traccia delle sue visioni...

alternate text

Cossiga, Mirabelli: "Uomo di straordinaria intelligenza e umanità, sue posizioni limpide"

"Una persona di straordinaria intelligenza e umanità. Due tratti immediatamente percepibili in lui. Aveva una visione di lungo periodo e ha saputo individuare situazioni di difficoltà che si sarebbero poi verificate nel nostro Paese". Cesare Mirabelli, giurista e presidente emerito della Corte Costituzionale, affida all'Adnkronos il ricordo di Francesco Cossiga nel decennale della morte.

alternate text

Cossiga, Mastella: "Picconatore che capiva tutto in anticipo"

"Cossiga era imbattibile sul piano dell'intelligenza e della cultura. Quando gli altri facevano finta di non capire, il 'picconatore' in realtà aveva percepito prima degli altri quello che stava accadendo. Capiva tutto in anticipo. Una volta è venuto a casa mia a Ceppaloni: doveva restare un giorno e restò una settimana, affascinato dal clima famigliare e da un gruppo di giovani che con i miei figli erano ammaliati dalla sua figura". Così all'Adnkronos l'ex ministro della Giustizia Clemente Maste...

alternate text

Cossiga, Rutelli: "Sempre al servizio istituzioni repubblicane e democratiche"

"Ricordo Francesco Cossiga attingendo dal mio intervento alla Commemorazione in Senato nell'ottobre 2010. Ho molti ricordi dell’intelligenza, della cultura, dell’oscillare tra determinazione e malinconia, tra l’ironia, le generose benevolenze, le robuste malevolenze, gli strappi che hanno accompagnato lo straordinario servizio di Cossiga alle istituzioni ed alla politica; sentimenti che hanno riguardato anche me, che ho goduto per anni della sua confidenza: la confidenza di un uomo così eterodoss...

alternate text

Cossiga, Cirino Pomicino: "Statista con visione premonitrice del futuro"

"Oggi come oggi manca una figura come quella di Francesco Cossiga rispetto alla sua capacità di analisi e alla visione dei rapporti internazionali. La mia esperienza personale con lui è stata sempre di grande amicizia. Ricordo in particolare una sua telefonata, quando ero a Houston, nel 1985, operato di quadruplice bypass cardiaco. Ero in convalescenza in ospedale e mi chiamò, e ho sentito tutta la sua vicinanza in un momento difficile per me e per la politica, con la crisi di Sigonella in corso"...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza