cerca CERCA
Lunedì 05 Dicembre 2022
Aggiornato: 15:27
Temi caldi

Fuoco di Sant'Antonio

alternate text

Herpes Zoster, malattia invalidante favorita anche dal Covid

Comunemente conosciuto come Fuoco di Sant’Antonio, l’Herpes Zoster è una malattia dolorosa e invalidante. Mette a rischio soprattutto anziani e pazienti fragili e può essere favorita dal Covid, ma la vaccinazione assicura protezione contro la patologia e le complicanze correlate.

alternate text

Herpes zoster, la campagna di vaccinazione entra nelle Rsa lombarde

In una fase in cui è alta l’attenzione verso gli strumenti di prevenzione vaccinale, in Lombardia si fa strada anche la vaccinazione contro l’Herpes zoster o fuoco di Sant’Antonio, soprattutto nella fascia di popolazione più fragile e anziana. La vaccinazione è infatti fondamentale per prevenire la malattia stessa ma anche le complicanze che questa può provocare, come disabilità e forti e invalidanti dolori.

alternate text

Rezza: 'Importante avere calendario vaccinale per tutte le fasi della vita'

"Parlare di Herpes zoster significa parlare anche della situazione demografica del Paese: l’Italia ha infatti una popolazione che invecchia e che necessita di cure e, soprattutto, di strumenti di prevenzione. Il calendario vaccinale dovrebbe essere quindi concepito come life-course, ovvero come un qualcosa che deve coprire tutte le fasi della vita rispondendo alle necessità di ciascuna età. In particolar modo, le persone anziane, che hanno quindi superato i 65 anni, devono fare molta attenzione a...

alternate text

Landi (Sigg): 'Herpes zoster sottovalutato, prevenzione fondamentale'

"L’Herpes zoster è un virus che molte persone sottovalutano, ma chi lo sperimenta sulla sua pelle sa che non è un caso che venga chiamato ‘fuoco’ di Sant’Antonio, poichè provoca disagio e dolore, che non perdurano solamente nella fase acuta della malattia ma possono perseverare nel tempo, come nel caso della neuropatia post-erpetica, la complicanza cronica più comune del fuoco di Sant’Antonio". Lo ha detto Francesco Landi, presidente della Società italiana di gerontologia e geriatria (Sigg), a ma...

alternate text

Vaccini, esperti: 'Poca copertura e con molte diversità regionali negli adulti'

"La copertura vaccinale negli adulti è inferiore a quella auspicata, con importanti differenze a livello nazionale e dei vaccini indagati. Per l'antinfluenzale è immunizzato, in media, il 45,7% rispetto al valore soglia prevista dal piano vaccinale del 70%. Nel caso dell'Herpes Zoster, circa la metà degli italiani a rischio non ne ha la consapevolezza, non considera la malattia del Fuoco di Sant'Antonio invalidante e non conosce la disponibilità di un vaccino, ma si vaccinerebbe". Sono questi i d...

Gsk, anti-Herpes Zoster efficace per almeno 10 anni in over 50

Sono positivi i risultati intermedi dello studio di estensione Zoster-049 che mostrano come il vaccino ricombinante contro l’Herpes Zoster possa fornire almeno 10 anni di protezione contro la malattia (nota come Fuoco di Sant’Antonio) negli over 50, dopo la vaccinazione iniziale. Nel periodo intermedio di 6-10 anni l'efficacia complessiva è risultata superiore all'80%. I nuovi dati, che verranno presentati nel corso della settimana delle malattie infettive (Idweek-Infectious diseases Week) in con...

alternate text

Bernabei (Italia Longeva): 'Vaccino anti-Herpes Zoster importante per anziani'

"I risultati dello studio sono molto confortanti nella prospettiva di una longevità accompagnata da una buona qualità della vita. Essere protetti dallo Zoster e dalle sue complicanze dolorose e invalidanti è oggi definitivamente possibile, possiamo solo sollecitare i nostri anziani a non farsi sfuggire questa importante opportunità di prevenzione”. Così Roberto Bernabei, presidente di Italia Longeva, l'Associazione nazionale per l’invecchiamento e la longevità attiva, commentando i dati intermedi...

alternate text

Vaccini, Gsk: anti-Herpes Zoster efficace per almeno 10 anni in over 50

Sono positivi i risultati intermedi dello studio di estensione Zoster-049 che mostrano come il vaccino ricombinante contro l’Herpes Zoster possa fornire almeno 10 anni di protezione contro la malattia (nota come Fuoco di Sant’Antonio) negli over 50, dopo la vaccinazione iniziale. Nel periodo intermedio di 6-10 anni l'efficacia complessiva è risultata superiore all'80%. I nuovi dati, presentati nel corso della settimana delle malattie infettive (IDWeek-Infectious diseases Week) e pubblicti, il 23 ...

alternate text

Laurenti (Gemelli): "Immunizzare fragili contro herpes zoster in ospedale"

Negli anziani l’herpes zoster causa dolore intenso e compromissione della qualità di vita, che aumentano i ricoveri e la richiesta di assistenza a lungo termine. “Per questo motivo abbiamo bisogno di proteggere i più fragili, ovvero pazienti affetti da Bpco, tumori maligni, insufficienza renale cronica, diabete mellito, patologie cardiovascolari, soggetti destinati a terapia immunosoppressiva. E lo dobbiamo fare anche in ospedale, dove non è vietato. Anzi. Immunizzare questi soggetti dalla malatt...

alternate text

Borriello: "Lombardia prima per vaccinazioni herpes zoster in Rsa"

“In Regione Lombardia siamo partiti per primi, rispetto al resto del Paese, con l’offerta delle vaccinazioni contro l’herpes zoster nelle Rsa. Dallo sorso marzo abbiamo dato indicazione alle nostre Aziende socio sanitarie territoriali (Asst) di fornire a tutte le Residenze sanitarie assistenziali il vaccino anti herpes zoster in doppia dose, in modo tale da immunizzare tutti gli ospiti di tali strutture. Ad oggi circa 1600 anziani ospiti delle Rsa lombarde sono stati vaccinati contro la patologia...

Mastroianni (Simit), 'con Herpes Zoster rischio gravi complicanze, prevenzione chiave'

Una malattia insidiosa che proprio di recente è tornata alla ribalta delle cronache per i personaggi famosi che ne stanno soffrendo, come il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, o il cantante Justin Bieber. Si tratta dell'Herpes Zoster, il cosiddetto 'Fuoco di Sant'Antonio', una patologia in grado di provocare un'eruzione cutanea capace di colpire le strutture nervose poste lungo il nervo facciale e la paralisi del volto, come spiega Claudio Mastroianni, presidente della Società ital...

alternate text

Vaccini, Mastroianni (Simit): 'Con Herpes Zoster rischio gravi complicanze, prevenzione chiave'

Una malattia insidiosa che proprio di recente è tornata alla ribalta delle cronache per i personaggi famosi che ne stanno soffrendo, come il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, o il cantante Justin Bieber. Si tratta dell'Herpes Zoster, il cosiddetto 'Fuoco di Sant'Antonio', una patologia in grado di provocare un'eruzione cutanea capace di colpire le strutture nervose poste lungo il nervo facciale e la paralisi del volto, come spiega Claudio Mastroianni, presidente della Società ital...

Andreoni, 'la riattivazione dell'Herpes Zoster non sorprende'

"La riattivazione dell'infezione da Herpes Zoster in una persona che ha avuto il Covid è un dato interessante, ma che non sorprende. E' stato già dimostrato, e non è una rarità, che alcune infezioni virali riattivano i virus erpetici. Succede con l'influenza per l'Herpes Simplex. Uno studio recente ha dimostrato che nei pazienti che hanno avuto il Covid si riattiva con maggiore frequenza il virus dell'Herpes Zoster". Così Massimo Andreoni, primario di Infettivologia al Policlinico Tor Vergata di ...

Tumori, Aiom: 'vaccino Herpes Zoster efficace al 90%'

"Oggi abbiamo a disposizione un nuovo vaccino ricombinante adiuvato con un’efficacia oltre il 90% e che può essere utilizzato in tutti i pazienti oncologici, inclusi quelli immunocompromessi, ed è in grado di offrire una protezione duratura contro la riattivazione del virus dell’Herpes Varicella Zoster". Così Saverio Cinieri, presidente dell’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom), sulle raccomandazioni Aiom per la vaccinazione contro l’Herpes Zoster per tutti i cittadini con neoplasia e...

Herpes Zoster colpisce oltre 90% over 50 ma solo 7% si sente a rischio, al via campagna Gsk

Oltre il 90% degli adulti sopra i 50 anni ha già contratto l'Herpes Zoster, il virus che causa il cosiddetto 'Fuoco di Sant’Antonio', il quale permane in forma latente all’interno dell’organismo e 1 adulto su 3 lo svilupperà nel corso della sua vita. Ma da un sondaggio condotto da Ipsos Mori in diversi Paesi del mondo su 2.509 soggetti, si è scoperto che, mediamente, solo il 7% delle persone intervistate crede di essere ad alto rischio di sviluppare l'Herpes Zoster nei prossimi 10 anni. Con l'obi...

alternate text

Geriatri propongono anti-herpes zoster solo a 1 paziente su 5

Solo in un caso su 5 la vaccinazione contro l'herpes zoster viene raccomandata nell'adulto dal medico geriatra, una percentuale piuttosto bassa se si pensa che la vaccinazione anti-pneumococcica è promossa in circa il 75% dei casi e quella antinfluenzale nel 100% dei pazienti. Sono alcuni dei dati della survey 'Geriatria e vaccinazioni', presentata nel corso dell'ultimo congresso Sigg (Società italiana di gerontologia e geriatria) alla quale hanno partecipato circa 300 geriatri.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza