cerca CERCA
Giovedì 06 Maggio 2021
Aggiornato: 15:44
Temi caldi

Galli covid

alternate text

Galli: "In pensione il 31 ottobre, farò mio dovere fino alla fine"

"Farò il mio dovere almeno fino al 31 ottobre, quando andrò felicemente in pensione". Il professor Massimo Galli respinge l'etichetta di "menagramo" e punta il dito contro "politici e giornali" che "berciano marciando sul negazionismo". "I soliti giornali mi hanno massacrato nell’ultima settimana, avevo previsto che l'esplosione delle varianti del covid ovunque con focolai molto seri in alcune aree", dice il responsabile di malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano a Cartabianca.

alternate text

Vaccino covid, Galli: "70% popolazione non basta per immunità gregge"

"Temo serva più del 70% della popolazione vaccinata, l’impressione è che forse il 70% non basterà per avere una vera ed effettiva immunità di gregge". Il professor Massimo Galli, direttore del reparto malattia infettive dell'ospedale Sacco di Milano, a L'aria di domenica risponde così alle domande sugli effetti del vaccino contro il coronavirus, che sta completando l'iter di sperimentazione. "Per far arrivare il vaccino dobbiamo organizzarci bene e dobbiamo essere certi su come ci muoveremo. Biso...

alternate text

Covid, Galli a Agorà: "Non sappiamo se e quando avremo vaccino"

Uscire dall'emergenza covid e rimanerne fuori, perché "non sappiamo quando avremo" un vaccino "né purtroppo se l'avremo". E' il monito lanciato da Massimo Galli, infettivologo dell'ospedale Sacco-università Statale di Milano, intervenuto ad 'Agorà' su Rai 3.

alternate text

Galli si toglie "il sassolino dalla scarpa": "Dicevano virus indebolito..."

"Dovessi togliermi qualche sassolino dalla scarpa, potrei anche dire che alcuni messaggi eccessivamente rassicuranti in merito a un virus indebolito o a una malattia inesistente hanno aiutato coloro che, a livello politico o di comportamento individuale, hanno pensato che non ci fosse più un problema così serio". Sono le parole del professor Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, a Cartabianca.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza